Bpm di nuovo sotto i riflettori

A
A
A
di Luca Spoldi 18 Febbraio 2014 | 12:13
Bpm sotto i riflettori a Milano, dopo l’ottima prova di ieri. Solo lo scattare di prese di profitto ferma la corsa del titolo, che sembra tornare a convincere gli analisti

BPM TORNA A FARSI NOTARE – Il rialzo del 2,74% con cui Bpm ha chiuso la seduta di ieri a Piazza Affari vale al titolo dell’istituto meneghino la maglia rosa tra le componenti del Blueindex, staccando nettamente la seconda classificata, Mediobanca, che porta a casa un rialzo dell’1,66%. La corsa di Bpm sembra interrompersi stamane, col titolo che dopo una partenza in rialzo di oltre un punto grazie al migliorato giudizio di Societe Generale (da “sell”, vendere, a “hold”, mantenere), scivola poco sotto il prezzo di chiusura di ieri.

PROMOZIONE DA SOCIETE GENERALE – Il broker francese ha anche alzato il target price sul titolo da 37 e 50 centesimi di euro per azione (dunque appena sotto i livelli attuali di 50,5 centesimi a titolo), sottolineando come la recente nomina del nuovo amministratore delegato, Giuseppe Castagna, abbia indotto a rimuovere “lo sconto del 25% precedentemente applicato” sulla valutazione del titolo da parte degli analisti francesi. Ieri inoltre Fitch aveva confermato il rating di lungo termine (“BB+”), con outlook “negativo”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti