L’ottusità dei proprietari di negozi che non riducono i canoni di locazione

A
A
A
Avatar di Redazione 18 Febbraio 2014 | 09:43
Spesso lo sfitto degli immobili commerciali è dovuto banalmente alla mancanza di realismo dei proprietari…

UNA MANCANZA DI REALISMO – Quando girate in zone commercialmente non troppo depresse delle città italiane (ma nemmeno troppo “calde”, come via Montenapoleone o via Condotti) e notate dei negozi sfitti da tempo, chiedetevi il perché. Le risposte possono essere varie (a volte ci sono pure delle inagibilità che richiederebbero pesanti investimenti), ma spesso lo sfitto degli immobili commerciali è dovuto banalmente alla mancanza di realismo dei proprietari.  I conduttori oppressi dalla crisi chiedono la rinegoziazione del canone? E loro gliela negano. Piuttosto tengono il negozio vuoto, in attesa di illusori “tempi migliori”. Eppure, il crescente carico fiscale sugli immobili di investimento (IMU più Tasi da quest’anno) ha innalzato il costo opportunità dello sfitto.

Per leggere l’articolo completo di Marco Liera, cliccare qui

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ora Tsipras dovrà varare le riforme promesse alla “troika”

National Bank of Greece alla finestra, Atene attende le elezioni

Varate le riforme, Tsipras può trattare per un terzo bailout

Grexit evitata, Tsipras capitolato: le borse festeggiano

Tsipras chiede 53,5 miliardi di nuovi aiuti alla Ue

In Grecia mercati chiusi sino a lunedì prossimo

Borse in calo, Tsipras non ha una proposta per l’Eurogruppo?

Tsipras silura Varoufakis ma le borse non si fidano

A Milano la prudenza regna sovrana

La Grecia è in default, ma a Bruxelles si torna a trattare

Grecia, l’accordo arriverà solo all’ultimo minuto

Tsipras riprende i colloqui con i vertici della “troika”

Tsipras sbotta, le borse tornano a cedere

Lunedì convocato eurovertice straordinario su crisi greca

Grecia, ancora nessuna intesa con la troika

Gli investitori si mettono alla finestra a Wall Street

Merkel-Tsipras: nulla di fatto o ipotesi di compromesso?

L’asse Grecia-Russia si rafforza sul gas

Grecia: entro lunedì il pacchetto di riforme per la Ue

Alla Grecia serve un altro miracolo entro venerdì

Alla Grecia servono subito 2 miliardi

Crisi greca: Tsipras pronto al compromesso

Juncker: Tsipras non può tirare troppo la corda

Tsipras: avanti col programma elettorale di Syriza

La Merkel gela Tsipras: offensiva diplomatica fallita

La Grecia cerca alleati in Ue, guarda a Bce

Tsipras stoppa le privatizzazioni, Atene cade di nuovo

I mercati greci non si fidano ancora di Tsipras

Consulenza, Banca Ipibi fa il suo ingresso in Ascosim

Milano chiude stabile, vola Bpm

Russell, arriva la classe duration hedged per il fondo Global Bond

Milano prudente, in luce Bpm frena UnipolSai

Promotori, c’è tempo fino al 28 febbraio per comunicare i dati Iva

NEWSLETTER
Iscriviti
X