Partenza in frazionale rialzo per Wall Street

A
A
A
di Luca Spoldi 21 Febbraio 2014 | 14:55
Gli investitori sembrano gradire gli ultimi dati trimestrali, come quelli di Fannie Mae, e gli indici azionari tornano a segnare un modesto rialzo. Più deboli bond, oro e petrolio

WALL STREET APRE IN FRAZIONALE RIALZO – Partenza prudente ma non negativa per New York, grazie ad alcune trimestrali positive, col Dow Jones che oscilla a +0,05%, l’S&P500 indicato a +0,08% e il Nasdaq che sale dello 0,34%. Tra le blue chip si mettono in luce Caterpillar, Goldman Sachs e Ibm, mentre frenano Johnson & Johnson, Chevron e American Express.

INCERTI BOND, ORO E PETROLIO – Dal canto loro i bond vedono il rendimento sul decennale risalire sul 2,77% e quello del trentennale sul 3,73%, l’oro oscilla sui 1.322,3 dollari l’oncia (1,4 dollari meno di ieri sera), l’argento è indicato a 21,75 dollari (10 centesimi di calo), mentre il petrolio torna sui 102,54 dollari al barile (38 centesimi sotto il precedente fixing).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: i rischi della variante Omicron

Mercati, si consolida la ripresa del credito in Italia

Asset allocation: cauti sui tassi ma positivi sul credito

NEWSLETTER
Iscriviti
X