Wall Street poco mossa, guarda a G20

A
A
A
di Luca Spoldi 21 Febbraio 2014 | 21:43
Al termine di una seduta prudente che ha visto riemergere dei timori circa i futuri tagli agli acquisti di bond da parte della Fed, Wall Street chiude poco mossa

WALL STREET PRUDENTE, GUARDA A G20 – Giornata vissuta all’insegna della prudenza a Wall Street, dove riaffiorano i periodici timori relativi alla riduzione degli acquisti di bond sul mercato da parte della Federal Reserve mentre anche il G20 di Sidney si sarebbe pronto a dirsi d’accordo a patto che il taglio degli stimoli monetari nelle economie avanzate sia accompagnato da “misure concrete” per stimolare la crescita. A fine giornata il Dow Jones che chiude a -0,19%, al pari dell’S&P500, il Nasdaq che scivola in rosso dello 0,10% e le small cap del Russell 2000 che invece finiscono a +0,15%.

IN RECUPERO I BOND, FRENA IL PETROLIO – Tra le blue chip si mettono in luce Walt Disney e Nike, mentre arretrano Verizon Communication, Chevron, Intel e At&t. Dal canto loro i bond dopo un avvio incerto vedono il rendimento sul decennale ridiscendere sul 2,73% e quello del trentennale sul 3,69%, mentre l’oro chiude sui 1.324,1 dollari l’oncia (appena 0,4 dollari più di ieri sera), l’argento resta a 21,82 dollari (3 centesimi di calo), mentre il petrolio torna sui 102,21 dollari al barile (17 centesimi sotto il precedente fixing).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti