Lo Zew delude, l’euro si innervosisce

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 18 Marzo 2014 | 10:28
L’indice Zew frena in marzo più del previsto, specie le aspettative future. Le imprese tedesche temono l’impatto della crisi ucraina, l’euro si raffredda contro dollaro

LO ZEW DELUDE LE ATTESE – L’indice Zew che indica la fiducia delle imprese nelle condizioni economiche in Germania delude le attese: a marzo l’indicatore riferito alla situazione corrente sale da 50 a 51,3 punti, meno dei 52 punti attesi dal consenso degli analisti, mentre quello riferito alle attese cade da 55,7 a 46,6 punti, molto peggio dei 53 punti che il mercato in media si attendeva.

EURO/DOLLARO NERVOSO – A pesare sull’indice sembra essere la tensione creatasi tra Ucraina e Russia, paesi verso i quali l’industria tedesca è particolarmente esposta. Immediata la reazione sull’euro, che oscilla a 1,3915 contro dollaro dopo essere brevemente scivolato sino a 1,388 appena diffuso il dato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ripresa in Europa e Usa, un quarto trimestre da dimenticare

Dalla riunione della Bce ai dati sulla produzione industriale, l’agenda della settimana

Vaccini, il “Jurassic Park” dei mercati

NEWSLETTER
Iscriviti
X