Castagna è ottimista, Bpm sale ancora

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 19 Marzo 2014 | 17:52
Castagna è fiducioso sul prossimo aumento da 500 milioni di Bpm, ma dall’incontro con Mincione non sarebbero emerse novità decisive circa la sottoscrizione dell’operazione.

CASTAGNA (BPM) FIDUCIOSO – L’ottimismo del management in vista del prossimo aumento di capitale da 500 milioni fa guadagnare qualche centesimo per azione anche oggi al titolo Bpm, da inizio anno miglior titolo dell’Eurostoxx600 con un rialzo delle quotazioni attorno al 50%. Questa mattina Giuseppe Castagna, amministratore delegato del gruppo, si è infatti dichiarato ottimista sull’esito dell’aumento di capitale.

MINCIONE CONTENTO MA NON SI SBILANCIA
– Quanto all’ipotesi che vi sia dell’inoptato al termine dell’operazione, la cui partenza è prevista a cavallo tra fine aprile e inizio maggio, Castagna si è limitato ad osservare che “non si può escludere nulla a priori, ma sono fiducioso” visto che il road show per presentare l’operazione ai potenziali investitori sta andando “molto bene, c’è molto interesse”. Lo stesso Castagna ha confermato di aver incontrato anche Raffaele Mincione, che con il fondo Athena Capital controlla il 7,019% del capitale e di averlo trovato “molto contento” del lavoro che il management sta svolgendo, ma che non ha avuto la conferma se il finanziere sottoscriverà e in che misura la ricapitalizzazione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib: il rialzo non si è ancora esaurito. Cinque azioni sottola lente

Il Ftse Mib ha ancora fiato per allungare il passo. Cinque azioni sotto la lente

Banche italiane: le raccomandazioni e i target price di Goldman Sachs

NEWSLETTER
Iscriviti
X