State Street sale in attesa della Fed

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 25 Marzo 2014 | 13:29
State Street in luce a Wall Street, dove gli investitori attendono buone nuove dalla Fed in tema di buy-back e dividendi che potranno essere distribuiti. A Milano si difende Mps

SOLO MPS DIFENDE LA BANDIERA – Solo Mps, grazie all’ingresso di BlackRock con oltre il 5% nel capitale di Siena, è riuscito ieri a evitare il rosso tra le componenti italiane del Blueindex, dove continua il recupero dei titoli esteri con State Street che ieri ha ottenuto la vittoria di giornata con un rialzo del 2,03% davanti proprio a Mps e a Jp Morgan Chase (+1,50%). Il gruppo bostoniano è stato ieri in assoluto il migliore tra i titoli bancari a grande capitalizzazione a Wall Street, in una seduta altrimenti alquanto sottotono sulla quale hanno pesato la delusione per alcuni dati macro cinesi e americani e l’attesa per la seconda e ultima parte dei dati legati agli stress test della Federal Reserve, che verranno resi noti domani.

STATE STREET SPERA NELLA FED – Dopo la pubblicazione dei risultati della Comprehensive Capital Analysis and Review (Ccar) si saprà quanto ogni singolo istituto sarà autorizzato dalla Fed a distribuire dividendi o riacquistare titoli propri: per State Street in particolare le previsioni di mercato parlano di un buy-back da paio di miliardi di dollari che potrebbe essere lanciato già nel secondo trimestre dell’anno e della possibilità che il dividendo salga dagli attuali 26 centesimi per azione a 27,5 centesimi a titolo. Dopo essere salite del 59% nel corso dello scorso anno, il titolo State Street perde circa il 4% da inizio anno oscillando attorno a un multiplo di 12,4 volte gli utili attesi per il 2015 (pari a 5,68 dollari per azione, in media).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X