Wall Street torna a concentrarsi sui dati

A
A
A
di Luca Spoldi 25 Marzo 2014 | 15:08
Il lieve calo di ieri è già recuperato a Wall Street, dove gli investitori sembrano tener d’occhio più lo scenario macro che si va delineando che l’evoluzione della crisi ucraina

WALL STREET SI RIPRENDE – Wall Street sembra poter recuperare abbastanza agevolmente il leggero calo della vigili e dopo un’ora e mezza di scambi vede il Dow Jones oscillare a +0,24%, l’S&P500 in rialzo dello 0,41%, le small cap del Russell 2000 ripresa dello 0,72% e il Nasdaq a +0,49%. Tra le blue chip corrono Caterpillar e Cisco, mentre sono in calo di oltre mezzo punto Wal-Mart e Nike, con Jp Mogan Chase a sua volta in modesto calo.

PRUDENTI BOND, ORO E PETROLIO – I T-bond vedono il rendimento sul decennale oscillare sul 2,74% e quello del trentennale risalire sul 3,59%. L’oro oscilla a 1.314,3 dollari l’oncia (3,2 dollari meglio del precedente fixing), l’argento torna a 20,11 dollari (17 centesimo di recupero) e il petrolio scivola sui 99,11 dollari al barile (circa mezzo dollaro sotto l’ultima chiusura).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: le obbligazioni restano un campo minato

Top 10 Bluerating: Waystone regina dei bond

Mercati, bond: tutte le nuove emissioni all’insegna del green

NEWSLETTER
Iscriviti
X