Mps guida la carica degli italiani nel Blueindex

A
A
A

Titoli italiani in luce nel Blueindex, grazie alla promozione della pulizia di bilancio da parte degli analisti e alle notizie di ulteriori movimenti nel capitale, specie per Mps

Luca Spoldi di Luca Spoldi31 marzo 2014 | 12:08

LE BANCHE BRINDANO AL “RENZI-RALLY” – La ripresa del “Renzi-rally” già sul finire della scorsa settimana ha riportato in auge le componenti italiane del Blueindex, tanto che venerdì le tre migliori performance giornaliere sono state appannaggio, nell’ordine, di Mps (+4,42%), Bpm (+3,68%) e Intesa Sanpaolo (+3,53%). Come già in precedenti sedute al giudizio positivo giunto dagli analisti per l’operazione di profonda pulizia di bilancio avviata dai maggiori istituti italiani in vista degli stress test della Bce, si sono sommate voci di movimenti nel capitale.

FONDAZIONE MPS CALA AL 5,5% – In Mps, in particolare, continua la discesa di Fondazione Mps calata venerdì dal 15% al 12%, quota ulteriormente ridotta stamane con la cessione di un ulteriore 6,5% complessivo a Fintech Advisory (4,5%) e Btg Pactual Europe (2%) ad un prezzo pattuito di 0,2375 euro per azione. Questi ultimi due acquirenti hanno sottoscritto con Palazzo Sanssedoni un patto parasociale in base al quale i tre soggetti manterranno una quota del 9% della banca dopo l’aumento di capitale da 3 miliardi previsto per fine maggio.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, sempre calda la raccolta estiva

Banche italiane, Fitch storce il naso

Fineco alla prova dei risparmiatori

Unicredit e Adiconsum sulla strada dell’educazione finanziaria

Poste si unisce al ponte della solidarietà

Le banche popolari fanno ricche le imprese

Presunte strane proposte commerciali, ex Fideuram viene sospeso

Deutsche Bank, tira aria di fusione

La robo advisory che punta alle news

Banche, prestiti col vento in poppa

Citi concilia con la Sec

Unicredit e la fame immobiliare

Generali cambia vestito al gestito

Etruria, Consob annullata

L’inutilità delle fusioni bancarie

Intesa Sanpaolo, il portafoglio nello smartphone

Come ti fidelizzo il private banker

Il trionfo social di Unicredit

Vigilanza, la linea morbida della Bce

IWBank PI, la consulenza tiene duro

Credit Agrigole, un portafoglio Npl destinazione Phoenix

Banche vs clienti, vizi e virtù dell’ABF

Mps torna sul mercato

Asset allocation, bye bye bull market

Mediobanca-Azimut, botta e risposta tra le righe

Banca Euromobiliare, sferzata private

Acquisizioni, Mediobanca ha il colpo in canna

Unicredit, l’utile in calo ma sopra le attese

Banche, sui conti dormienti interviene il Mef

Banca Mediolanum, raccolta quasi dimezzata

Deutsche Bank FA, scatta l’operazione crescita

Diamanti: Mps, il rimborso ritarda…ma arriva

Banco Bpm, il bilancio sorride

Ti può anche interessare

Morgan Stanley, primo trimestre da urlo

40% di crescita dell’utile nei primi tre mesi del 2018 ...

ITForum 2018, tutti i numeri del grande evento

Grande consenso di pubblico e apprezzamento degli operatori per la 19ma edizione di ITForum (qui g ...

Gli effetti della riforma dei settori dei “GICS”

Gli investitori devono essere consapevoli del notevole impatto dell’imminente riforma settoriale d ...