Salgono ad oltre 536 miliardi i rimborsi alla Bce

A
A
A
di Luca Spoldi 4 Aprile 2014 | 11:05
Dopo il calo della scorsa settimana riprendono i rimborsi anticipati delle due Ltro della Bce. In tutto sono già oltre 536 i miliardi di euro ridati indietro dalle banche europee

RIPRENDONO I RIMBORSI ALLA BCE – Riprende il rimborso dei fondi prestati dalla Bce alle banche europee tramite le due Ltro a 3 anni del dicembre 2011 e del febbraio 2012 (che prevedevano un tasso dell’1% annuo fisso, contro lo 0,75% attualmente previsto per le operazioni di rifinanziamento marginale). Secondo quando ha annunciato stamane la stessa Bce, la prossima settimana le banche della zona euro rimborseranno anticipatamente fondi a lungo termine per 4,879 miliardi complessivi di cui 2,527 riferiti alla prima Ltro e 2,352 alla seconda.

GIA’ RIENTRATI OLTRE 536 MILIARDI – La nota di Eurotower precisa che i rimborsi proverranno da 5 banche nel primo caso e da 7 nel secondo. Secondo un sondaggio pubblicato da Reuters nei giorni scorsi ci si attendeva un rimborso di non più di 2 miliardi complessivi, dopo gli 1,558 miliardi rientrati a inizio settimana, un dato particolarmente modesto a causa della chiusura trimestre. Con le cifre comunicate oggi, il rimborso anticipato della Ltro del dicembre 2011 sale a oltre 308 miliardi (su 489 assegnati), quello della Ltro del febbraio 2012 supera i 228 miliardi (su 529 collocati).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, dividendi banche: il 23 luglio la Bce decide. I campioni del dividend yield

Risparmio gestito, Bce: the day after

Mercati, Bce: un’estate di acquisti

NEWSLETTER
Iscriviti
X