Il Paese di residenza? Lo stabiliranno i debiti pubblici

A
A
A
Avatar di Redazione 7 Aprile 2014 | 11:05
Il Foreign and Tax Compliance Act entrerà in vigore dal primo luglio 2014 e obbligherà gli intermediari finanziari di tutto il mondo a…

FATCA – Il 99,99% della popolazione mondiale probabilmente non sa cosa significhi questo termine, mentre l’altro 0,01% lo conosce e ci sta impazzendo.
Stiamo parlando del Foreign and Tax Compliance Act che entrerà in vigore dal primo luglio 2014 e obbligherà gli intermediari finanziari di tutto il mondo a scambiare informazioni con l’autorità fiscale USA (Internal Revenue Service) riguardo ai rapporti mantenuti da residenti in quel Paese.
In base al principio di reciprocità, anche gli intermediari finanziari Usa saranno obbligati a fornire tutti i dati dei propri clienti stranieri alle autorità fiscali degli altri Paesi.

Per leggere l’articolo completo di Marco Liera cliccare qui.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, YouInvest scommette sui robo-advisor

La coppia di 80enni investe bene ma è preoccupata da banca e bond internazionali

L’ex primario può rischiare come Buffett

NEWSLETTER
Iscriviti
X