A Milano tengono banco gli aumenti bancari

A
A
A

Non è solo Mps a tener alta l’attenzione del mercato per quanto riguarda i futuri aumenti di capitale. Il Cda di Creval fa sapere di aver optato per un aumento da 400 milioni

Luca Spoldi di Luca Spoldi15 aprile 2014 | 14:02

AUMENTI: NON SOLO MPS – Mentre continua la caduta di Mps (-8,6% al momento in borsa) dopo la conferma che la banca sta valutando l’opportunità di rimodulare l’aumento di capitale finora previsto in 3 miliardi e che vari commentatori stimano possa salire tra i 5 e i 6 miliardi per consentire l’integrale estinzione dei “Monti bond” già a fine anno e una maggiore patrimonializzazione dell’istituto, il tema degli aumenti di capitale bancari resta al centro dell’attenzione degli investitori in vista della definizione di varie altre operazioni.

CREVAL OPTA PER 400 MILIONI – Il Cda del Credit Valtellinese (Creval), ad esempio, ha fatto sapere di aver esercitato la delega ad aumentare il capitale sociale per l’intero importo previsto, vale a dire 400 milioni di euro, comprensivo dell’eventuale sovrapprezzo. Le azioni rivenienti dall’aumento di capitale avranno le medesime caratteristiche delle azioni Creval in circolazione alla relativa data di emissione e saranno offerte in opzione agli azionisti in base a condizioni che saranno stabilite dallo stesso Cda “in prossimità dell’avvio dell’offerta, che, subordinatamente al rilascio delle necessarie autorizzazioni previste dalla legge, dovrebbe avvenire nel corso del primo semestre del corrente anno”.

NUTRITO IL CONSORZIO DI GARANZIA – L’operazione è assistita da un consorzio di garanzia costituito da Banca Imi, Credit Suisse e Mediobanca in qualità di joint global coordinators e joint bookrunners, Barclays e Bnp Paribas in qualità di joint bookrunners, Equita sim e Keefe, Bruyette & Woods quali co-bookrunners, Banca Akros e Intermonte in qualità di co-lead managers.

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bper, Unipol sale nel capitale

Creval, l’aumento di capitale fa (quasi) il pieno

Mifid 2, le banche in ritardo nell’applicarla

Creval, addio a 27 filiali

Le polizze di Genertel nella rete di Creval

Srep, nel 2018 tocca anche a Banca Mediolanum

Creval si mette in luce a Piazza Affari

Creval cartolarizza Npl per 1,4 miliardi

Creval, al via la partnership con Generalfinance

Creval in allungo a Piazza Affari, si allontana ipotesi aumento

Creval vola, tra promozioni dei broker e interesse per bancassurance

Bper: nessun aumento di capitale per CariFe

Creval: Equita e Mediobanca advisor finanziari

Creval entra in Generalfinance

Creval, Bper e Banca popolare Sondrio in rosso a Piazza Affari

Creval cede pacchetto Npl “secured”, il titolo sale

Banca Generali strappa al Creval due banker da 150 milioni

Banco di Desio strappa Camagni al Creval

Creval cede a Credito Fondiario portafoglio Npl

Creval affronta la sfida digitale

Creval, matrimonio in vista

Credito Valtellinese, nuovo servizio MyBank per il pagamento online

Yard assisterà Creval su portafoglio immobiliare

Creval, agli analisti piace l’accordo coi sindacati

Le banche italiane corrono prima dei risultati Aqr

Troppe incertezze dai conti di Creval

Da Creval 2 milioni di finanziamento a Digital Magics

Creval: analisti soddisfatti ma la prudenza resta

Già collocati gli ultimi diritti Creval

Creval non brinda al successo dell’aumento

Ultimo giorno di trattazione per i diritti Creval

Banche avanti tutta a Milano

In asta il più famoso francobollo al mondo

Ti può anche interessare

Borse, come difendersi dalle elezioni

In vista delle elezioni europee, quest’anno contraddistinte da un alto tasso di sorprese sovra ...

Anima, la raccolta esce fuori dal tunnel

Dopo alcuni mesi di raccolta negativa finalmente torna il sereno per il Gruppo ANIMA. La raccolta ne ...

Investimenti, momento magico per l’Aim

“AIM Italia rappresenta un acceleratore della crescita delle PMI, come emerge dalle analisi svol ...