Un occhio all’Ucraina, uno a fusioni e acquisizioni

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 28 Aprile 2014 | 14:45
Gli investitori sembrano sperare che le nuove sanzioni Usa possano evitare un ulteriore aggravarsi della crisi, ma tengono d’occhio anche le ultime novità di finanza straordinaria

EUROPA IN RIPRESA, GUARDA A SVILUPPI UCRAINA – Borse europee che restano in ripresa dopo una mattinata prudente ma nel complesso positiva e un’apertura col segno più anche a Wall Street. Londra guadagna lo 0,52% al momento, Parigi segna +0,66%, Francoforte è indicato a +0,92%, in attesa dell’evolversi della crisi ucraina, mentre Madrid oscilla a +0,24% e Milano recupera lo 0,78%.

BENE GLI ASSICURATIVI DA MUNICH RE A GENERALI – Dal canto suo l’Eurostoxx50 è in positivo per lo 0,80%, con Bayer in gran spolvero, davanti a Munich Re e Sanofi. Negativa Siemens, che propone ad Alstom uno scambio di asset con conguaglio in denaro per un controvalore complessivo di 10-11 miliardi di euro. Deboli anche Philips e Vivendi. Tra gli altri titoli si notano diffusi acquisti sugli assicurativi tra cui Allianz e Generali, mentre restano più cauti i bancari con Societe Generale sui valori di venerdì e Bbva in rosso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

EuroStoxx50 in stand by in area 3.500 punti

EuroStoxx50 a fine corsa?

Ftse Mib o EuroStoxx50? Ecco le nuove strategie di Vontobel Certificati

NEWSLETTER
Iscriviti
X