Alibaba: il gigante cinese si prepara allo sbarco a New York

A
A
A
di Redazione 19 Maggio 2014 | 08:24
Per concedere ai trader la possibilità di sfruttare la volatilità prima dell’Ipo, IG quoterà come market maker in via continuativa un prezzo di acquisto e vendita basato sulle aspettative di capitalizzazione dell’azienda cinese.

LA PIU’ GRANDE IPO DELL’ANNO – La più grande Ipo del 2014 si sta avvicinando. Il gigante cinese dell’e-commerce (portali di vendite online Taobao e Tmall) ha depositato i documenti di quotazione alla Sec (US Securities and Exchange Commission, la Consob americana) portandosi ormai a pochi passi dallo sbarco vero e proprio a Wall Street. Difficile fare previsioni sull’effettiva data di quotazione ma, stando agli ultimi rumor, si propenderebbe per fine estate sul più prestigioso listino, ovvero il NYSE.

100 MILIARDI DI DOLLARI – Il gruppo dell’imprenditore cinese Jack Ma, secondo i filings, si valuta attorno ai 100 miliardi di dollari e punterebbe a raccogliere almeno un miliardo di dollari con l’Ipo. Tuttavia, queste cifre sono puramente indicative: la raccolta dovrebbe, infatti, essere molto più grande. Riteniamo che il gigante dell’e-commerce con sede legale a Hangzhou (città storica della Cina Orientale) riuscirà a rastrellare capitali in una forchetta compresa tra i 15 e 20 miliardi di dollari. L’eventuale esito positivo dell’IPO potrebbe fare felici soprattutto gli azionisti di Yahoo!, che aspettano con ansia lo sbarco in Borsa di Alibaba. Proprio la società statunitense detiene il 22% dell’azienda di Jack Ma e recentemente ha visto il proprio andamento borsistico seguire da vicino i risultati del gruppo cinese.

LA MOSSA DI IG – Per concedere ai trader la possibilità di sfruttare la volatilità prima dell’Ipo, IG quoterà come market maker in via continuativa un prezzo di acquisto e vendita basato sulle aspettative di capitalizzazione dell’azienda cinese alla chiusura delle contrattazioni nel primo giorno di quotazione. Se si è convinti che l’Ipo di Alibaba sarà un successo come quello di Twitter basterà inserire un ordine di acquisto (buy), se, invece, si ritiene che lo sbarco in Borsa possa essere un fallimento, sarà necessario immettere un ordine di vendita (sell).
Al momento nella piattaforma IG, la capitalizzazione attesa alla fine del primo giorno è vicina ai 200 miliardi di dollari.
Per ulteriori approfondimenti: http://www.ig.com/it/ig-azioni/alibaba-ipo-100-mn

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati, IG: ecco il “termometro del trading” del 3° trimestre

Certificati, IG integra una sere di big cap nella propria gamma “Turbo”

Mercati: riflettori su inflazione e Jackson Hole

NEWSLETTER
Iscriviti
X