Deutsche Bank vara maxiaumento, il titolo soffre

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Maggio 2014 | 11:25
Come da tempo si prevedeva, Deutsche Bank deve ricapitalizzare ancora per rafforzare il patrimonio. Ma il maxiaumento (8 miliardi di euro) farà crescere più lentamente il Roe.

DEUTSCHE BANK SOFFRE DOPO ANNUNCIO AUMENTO – La notizia di un aumento di capitale era attesa, ma forse il mercato non pensava che Deutsche Bank avesse bisogno di tanto: 8 miliardi di euro di cui 1,7 miliardi attraverso un aumento riservato alla famiglia reale del Qatar (che lo sottoscriverà tramite la finanziaria Paramount Holdings Services 60 milioni di nuove azioni al prezzo scontato di 29,30 euro l’una) e 6,3 miliardi da ricercare sul mercato.

RAFFORZA IL PATRIMONIO, FRENA REDDITIVITA’
– Così il titolo ha chiuso ieri la seduta in calo dell’1,74%, battuto al ribasso solo da Natixis (-1,87%), se si considera che i cali di Intesa Sanpaolo, Mediolanum e UniCredit (tra i 2 e i 3 punti a testa) erano in larga parte dovuti allo stacco delle cedole. Dopo la ricapitalizzazione Deutsche Bank prevede che il coefficiente Core Tier 1 salga dal 9,5% di fine marzo all’11,8%, ma l’obiettivo di un Roe pari o superiore al 12% slitta di un anno, da fine 2015 a fine 2016.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X