Milano innervosita dal clima preelettorale

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Maggio 2014 | 15:46
Indici che superato l’effetto dividendo si limitano a recuperare la modesta perdita netta di ieri, al termine di una giornata volatile su cui pesa il clima preelettorale

CLIMA PREELETTORALE INNERVOSISCE MILANO – Piazza Affari supera l’effetto dividendi ma non va oltre il recupero della frazionale perdita netta vista alla vigilia, al termine di una seduta ancora una volta volatile per il rischio che il turno elettorale europeo di domenica rafforzi posizioni populiste ed anti euro. A fine giornata il Ftse Mib segna così +0,30%, il Ftse Italia All-Share chiude a +0,27% e solo il Ftse Italia Star guadagna lo 0,70%.

YOOX RIMBALZA, TOD’S FRENA – Tra le blue chip del listino rimbalza con decisione Yoox nonostante il fallimento della trattativa tra Permira e Roberto Cavalli per il passaggio della quota di controllo della maison fiorentina, davanti a Intesa Sanpaolo, Bper, Bpm e Mediobanca, mentre perde quota fin dall’avvio Tod’s. In rosso di oltre l’1% a fine giornata pure Telecom Italia, Terna e Salvatore Ferragamo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X