Mutui, che succederà quando la Bce interromperà il QE?

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi27 luglio 2017 | 10:49

CHE SUCCEDERA’ AI MUTUI? – Se è probabile che la Banca centrale europea prosegua ancora per qualche tempo il suo programma di quantitative easing (QE, acquisti di bond sul mercato) il cui scopo è quello di rendere meno remunerativo il risparmio del capitale così da favorire il suo investimento, cosa potrebbe succedere quando, in un futuro più o meno prossimo, la Bce interromperà i suoi acquisti e, ancora più in là, inizierà (come sembra intenzionata a fare la Federal Reserve dal prossimo autunno) a vendere i titoli acquistati sul mercato?

NESSUN PERICOLO IMMEDIATO – Se lo chiedono gli esperti di Mutui.it e Facile.it, notando come i minori costi di finanziamento, in particolare sui mutui, abbiano favorito nell’ultimo quinquennio l’espansione del mercato. Nessuna preoccupazione, almeno non nell’immediato per chi debba accendere un mutuo oggi, ma “bisogna tenere conto che un rialzo dei tassi, in concomitanza della sospensione del QE, renderebbe meno convenienti i nuovi mutui, in particolare quelli a tasso variabile, e le surroghe”.

PER IL FUTURO MEGLIO OPZIONI IBRIDE – Quindi “l’eventualità di un prossimo aumento degli spread e dei tassi è ormai più che una semplice previsione”, ma i consigli per chi intenda accendere un mutuo nelle prossime settimane o mesi non cambiano: “guardare al Taeg, il tasso che indica il vero costo del mutuo compreso di tutte le componenti; attenzione allo spread bancario, che è il tasso aggiunto dalla banca al tasso base del mutuo; attenzione alla scelta tra tasso fisso e variabile”, tenendo presente che “esistono varie opzioni “ibride” tra fisso e variabile che forse, in questo periodo di transizione, possono essere molto utili”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Nomine Ue, accordo per Lagarde alla Bce

Fed, Powell prepara il taglio dei tassi

Bce, Draghi rispolvera il cannone

Fed, i mercati si aspettano il taglio dei tassi

Bce, Draghi tira le orecchie al governo

Nuova Bce, Weidmann in pole

Bce, non si muove foglia sui tassi. E la Brexit si allontana

Btp, rendimenti giù sull’onda Bce

Day after Bce, titoli bancari col fiato corto

La Bce defibrilla l’economia: tassi invariati e nuovi prestiti alle banche

Draghi: nubi sull’Europa

Banche italiane nella morsa Bce: diktat sugli Npl

Mercati globali, la Bce lancia l’allarme

L’italiano Enria guiderà la Vigilanza bancaria europea

Manovra, il governo cerca una difficile pace con la Commissione

Manovra, arriva anche la bastonata di Draghi

Banche, si avvicina il novembre nero

Vigilanza Bce, Enria in lizza per sostituire la Nouy

Il controllore bacchettato

Aberdeen Standard Investments: Bce, una decisione hawkish

Bce, il QE ci lascia in autunno. Forse

Esame Srep superato per le banche italiane

Credem supera l’esame della solidità patrimoniale

Credit Suisse: nuove regole Bce negative per le banche italiane

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bce: Draghi accenna a discussione su QE, euro dollaro sulle montagne russe

Borse europee aprono in leggero rialzo, occhio a Bce e Fed

Allianz GI: Bce, quale scenario per la riunione del 7?

Dal 2007 in Europa sono scomparse 700 banche

State Street: dopo il meeting della Bce euro può flettere, bond recuperare

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Borse a ritmo ridotto, si attendono le parole di Mario Draghi

Banco Bpm frena, per Mediobanca sofferenze valgono il 5% del nominale

Ti può anche interessare

Il bitcoin dopo il disastro rialza la testa

Dopo la grande caduta, per il Bitcoin arriva un momento di ripresa. Dal minimo annuale, a 3.127 doll ...

Investimenti nel mattone targati Pictet

Attraverso una propria divisione, il gruppo elvetico lancia un fondo sul real estate destinato a cli ...

InfoCamere, un 2018 in crescita

Via   libera   dall’Assemblea   degli   azionisti   di   InfoCamere   al bilanci ...