Ultimo giorno di trattazione per i diritti Creval

A
A
A

Ultimo giorno di trattazione in borsa per i diritti relativi all’aumento del Credito Valtellinese, i cui titoli salgono dopo il via libera a un piano di emissione di bond

Luca Spoldi di Luca Spoldi13 giugno 2014 | 15:21

CREVAL, ULTIME BATTUTE PER DIRITTI – Ultimo giorno di trattazione dei diritti relativi all’aumento di capitale Creval (che potranno essere esercitati fino a venerdì 20 giugno compreso), in calo dello 0,33% a 0,608 euro per azione, mentre i titoli dell’istituto salgono dello 0,72% a 1,118 euro dopo che la banca ha aggiornato il proprio piano di emissione di strumenti finanziari a medio termine per poter emettere fino ad un massimo di 5 miliardi di euro. Il prezzo di sottoscrizione dei nuovi titoli è di 0,64 euro, con un rapporto di assegnazione pari a 13 nuove azioni ogni 10 titoli posseduti.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Widiba, contaminazione salentina

Consulenti, il fascino discreto della filiale

Banche, primi passi verso Basilea 3

Le banche italiane aumentano la liquidità con il tiering della Bce

Banche, 9 miliardi di utili ma meno dipendenti

Allianz Italia, raccolta sugli scudi nel 2019

Mediolanum, Doris promette un utile 2019 da record

Mediolanum, il trimestre regala masse record e dividendo

Rendiconti ex Mifid 2 e trasparenza, Mps in prima linea

Banche, l’Inventive Banking sarà fondamentale

IWBank, settebello nel reclutamento

Doris ha un tesoro di 100 milioni

Credem, destinazione innovazione

Widiba dalla parte delle start up

IWBank PI, l’evoluzione è adesso

Banche: fusione Ubi-Bper, ecco a chi e perché piace

Banche europee, l’ondata dei tagli

Fineco, reclutamento doc

Banco Bpm-Ubi, tentazione terzo polo

Pir, la sfuriata di Doris

Allianz Bank FA, advisory in riva al lago

Banche, la cooperazione vista dall’Asia

Banca Mediolanum, nuova avventura nel centro Italia

Fideuram e Sanpaolo Invest, è tempo di turnover nelle reti

Wealth management, ecco il master per i manager

BlackRock, sale la quota nei giganti bancari

Banche, i tassi hanno un conto salato

Consulenti, ecco la banca del 2029

Banche, cooperazione significa efficienza

Governo giallorosso, sulle banche poche parole

Banche online, grandissimi rischi

Banche, è crollo dei prestiti

Consulenti, ecco il segreto per non mollare

Ti può anche interessare

Amazon: la nuova regina del Nasdaq supera Microsoft

Il gruppo di Jeff Bezos ha tolto lo scettro a Micorsoft con un valore di capitalizzazione pari a 811 ...

Arriva la prima radiazione targata Ocf

Inizia l’attività di vigilanza ...

Flat tax e debito, Tria in trincea

Sono dichiarazioni decisamente prudenziali quelle rilasciate dal ministro dell’economia Giovan ...