Quel 10% di italiani che sta diventando sempre più ricco

A
A
A
Avatar di Redazione 17 Giugno 2014 | 09:51
Tra il 2012 e il 2013 è praticamente raddoppiato da 21,2 a 40,2 miliardi di euro il flusso di investimenti effettuati dalle famiglie, tenuto conto della riduzione dei debiti.

GLI INVESTIMENTI DELLE FAMIGLIE ITALIANE – A fronte dei dati sulla disoccupazione in drammatico peggioramento e delle incognite sulla necessità di una manovra aggiuntiva, la Banca d’Italia nella sua relazione annuale rivela dei numeri sorprendentemente positivi sui flussi finanziari delle famiglie italiane. Tra il 2012 e il 2013 è praticamente raddoppiato da 21,2 a 40,2 miliardi di euro il flusso di investimenti effettuati dalle famiglie (tenuto conto della riduzione dei debiti). Si tratta di un dato aggregato, che va letto insieme a quello che riguarda l’aumento della polarizzazione della ricchezza. I dati dell’Indagine sui bilanci delle famiglie italiane indicano che nel 2012 la quota di ricchezza netta detenuta dal 10% dei nuclei più ricchi è aumentata al 46,6 per cento, dal 45,7 del 2010.

Per leggere l’articolo completo di Marco Liera, cliccare qui

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, YouInvest scommette sui robo-advisor

La coppia di 80enni investe bene ma è preoccupata da banca e bond internazionali

L’ex primario può rischiare come Buffett

NEWSLETTER
Iscriviti
X