Milano in calo, in luce Yoox e Finmeccanica

A
A
A
di Luca Spoldi 23 Giugno 2014 | 07:32
Indici in rosso a Piazza Affari, dove le vendite colpiscono i titoli dell’energia e le banche. Bene Yoox, Bper avvia in calo l’aumento di capitale da 750 milioni

MILANO SOTTOTONO – La settimana si apre con ulteriori alleggerimenti sul listino di Milano dove dopo i primi scambi il Ftse Mib cede lo 0,91%, il Ftse Italia All-Share segna -0,80% mentre il Ftse Italia Star oscilla a -0,06%, nonostante il listino di Tokyo abbia visto l’indice Nikkei225 confermarsi a 15.432,70 yen (+0,13%) dopo che venerdì sera Wall Street aveva chiuso di poco sopra i valori della vigilia.

BENE YOOX, BPER APRE IN CALO – Tra le blue chip italiane dopo i primi scambi si mettono in luce Yoox, Finmeccanica ed Eni, tutte in rialzo di poco meno di un punto percentuale. Subito in calo di un paio di punti Terna e A2A, con anche Enel in affanno così come i principali titoli bancari tra cui Bpm e Intesa Sanpaolo. Bper, al primo giorno dell’aumento di capitale da 750 milioni di euro massimi, vede calare i titoli dell’1,35% e i diritti dell’8,10%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X