Creval non brinda al successo dell’aumento

A
A
A

L’operazione ha visto sottoscritto il 99,62% dei diritti (i residui diritti non esercitati saranno offerti in borsa dal 24 giugno). Ora la banca può anche tornare a pensare a crescere

Luca Spoldi di Luca Spoldi23 giugno 2014 | 14:21

CREVAL IN CALO, L’AUMENTO E’ RIUSCITO Credito Valtellinese (Creval) che cede poco più dell’1,3% a inizio pomeriggio quando in borsa sono già passati di mano oltre 4,3 milioni di pezzi. L’istituto ha portato a termine con successo l’aumento di capitale da 400 milioni di euro, che è risultato sottoscritto al 99,62% per un ammontare di 398,5 milioni di euro. I diritti di opzione non esercitati saranno offerti in borsa dal 24 giugno prossimo.

INCORPORATO MEDIOCREVAL – L’operazione è stata valutata positivamente dagli analisti in quanto consente all’istituto, che oggi ha anche approvato la fusione per incorporazione di Mediocreval (già controllata al 100%) in Creval, di raggiungere un indice di patrimonializzazione primario dell’11,5%, non solo sufficientemente solido in vista dell’Asset quality review e degli stress test della Bce, ma anche per valutare ulteriori operazioni di crescita per linee interne ed esterne.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, nuova offerta Etica per i consulenti

Banche, incubo margini

Mediolanum, gran reclutamento a ottobre

Unicredit, 1 miliardo per la sostenibilità

Banche, il fintech ammazza i ricavi

Widiba, contaminazione salentina

Consulenti, il fascino discreto della filiale

Banche, primi passi verso Basilea 3

Le banche italiane aumentano la liquidità con il tiering della Bce

Banche, 9 miliardi di utili ma meno dipendenti

Allianz Italia, raccolta sugli scudi nel 2019

Mediolanum, Doris promette un utile 2019 da record

Mediolanum, il trimestre regala masse record e dividendo

Rendiconti ex Mifid 2 e trasparenza, Mps in prima linea

Banche, l’Inventive Banking sarà fondamentale

IWBank, settebello nel reclutamento

Doris ha un tesoro di 100 milioni

Credem, destinazione innovazione

Widiba dalla parte delle start up

IWBank PI, l’evoluzione è adesso

Banche: fusione Ubi-Bper, ecco a chi e perché piace

Banche europee, l’ondata dei tagli

Fineco, reclutamento doc

Banco Bpm-Ubi, tentazione terzo polo

Pir, la sfuriata di Doris

Allianz Bank FA, advisory in riva al lago

Banche, la cooperazione vista dall’Asia

Banca Mediolanum, nuova avventura nel centro Italia

Fideuram e Sanpaolo Invest, è tempo di turnover nelle reti

Wealth management, ecco il master per i manager

BlackRock, sale la quota nei giganti bancari

Banche, i tassi hanno un conto salato

Consulenti, ecco la banca del 2029

Ti può anche interessare

Boccata d’ossigeno per i Btp

Il Tesoro incassa un’asta dei Btp che fa tirare un sospiro di sollievo. Nella giornata di ieri ...

Cina, il Dragone ha il fiato corto

Nell'intero 2018, secondo i dati dell'Ufficio nazionale di statistica, il Pil è aumentato del 6,6%, ...

Salone del Risparmio, domani apre il n. 10

Le sfide per sostenere i criteri Esg, la compliance rispetto alle richieste di sostenibilità, inclu ...