Niente brindisi per il debutto di Cerved

A
A
A
di Luca Spoldi 24 Giugno 2014 | 07:45
Il gruppo informatico controllato da Cvc Capital Partners debutta in borsa dopo un’Ipo che ha visto una buona domanda degli istituzionali ma meno entusiasmo da parte del retail

ARRIVA ANCHE CERVED – Proseguono gli sbarchi a Piazza Affari di nuove matricole. Dopo che ieri aveva fatto il suo debutto sul Mac Notorius Pictures stamani è toccato al Cerved affacciarsi sul Mta, il mercato principale di Borsa Italiana. Il gruppo, specializzato in informazioni finanziarie e controllato dal fondo Cvc Capital Partners, ha collocato 96 milioni di titoli a 5,1 euro per un controvalore complessivo di 995 milioni di euro.

APERTURA IN CALO – Con l’operazione la società incassa mezzi freschi per 229,5 milioni mentre Cvc Capital Partners ha ridotto la propria partecipazione. Se dagli investitori istituzionali è venuta una buona risposta, più freddi sono apparsi gli investitori retail, tanto che il prezzo di collocamento è risultato alla fine nella parte bassa della forchetta indicativa di 5-6,5 euro. Dopo i primi scambi in borsa il titolo Cerved perde il 5% abbondante a 4,836 euro con poco più di 4 milioni di pezzi scambiati.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib: il rialzo non si è ancora esaurito. Cinque azioni sottola lente

Cerved supera di slancio la resistenza statica di medio termine

Cerved al test di un’importante resistenza statica di medio termine

NEWSLETTER
Iscriviti
X