Bnp Paribas si mette in luce in Borsa

A
A
A
di Luca Spoldi 2 Luglio 2014 | 11:58
Gli analisti tagliano il prezzo obiettivo (e in alcuni casi giudizi) sul titolo Bnp Paribas, ma dopo l’annuncio della transazione con le autorità Usa il titolo è salito.

BNP PARIBAS, VIA IL DENTE VIA IL DOLORE – Via il dente, via il dolore: se Mps dopo aver rimborsato 3 dei 4 miliardi di Monti bond emessi ha visto ieri il titolo crescere dell’8,55% a Piazza Affari, risultando così il migliore tra le 40 componenti del Blueindex, anche Bnp Paribas, che pure ha dovuto pagare poco meno di 9 miliardi di dollari di multa alle autorità Usa per la violazione di alcune sanzioni tra il 2004 e il 2012, ha chiuso la giornata in rialzo (+3,6%) praticamente alla pari con la connazionale Natixis (+3,61%) e subito alle spalle di Siena.

ANALISTI RIDUCONO TARGET PRICE – Eppure sulla banca francese, che si temeva potesse pagare una cifra ancora maggiore, tra i 9 e i 10 miliardi di dollari, erano giunte ieri parziali bocciature da parte degli analisti. Quelli di Nomura hanno confermato un rating “neutral” tagliando però il target price da 62 a 60 euro per azione; Citigroup l’ha ridotto da 68 a 61 euro (rating confermato a “buy”); Ubs (“neutral” confermato) da 63 a 54,7 euro; Natixis (sempre “neutral”) da 59 a 55 euro. Bocciatura piena da parte di Societe Generale, per i cui analisti Bnp Paribas merita un “hold” (dal precedente “buy”) e un target price di 56 euro (dai precedenti 65 euro).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X