Anche Goldman Sachs anticipa previsioni rialzo tassi Usa

A
A
A
di Luca Spoldi 7 Luglio 2014 | 12:09
Dopo i forti dati macro della scorsa settimana, anche per Goldman Sachs la Fed potrebbe iniziare ad alzare i tassi già a fine 2015 anzichè a inizio 2016

FED: ANCHE GOLDMAN VEDE IN ARRIVO RIALZO TASSI – La Federal Reserve aumenterà i tassi guida sul dollaro nel terzo trimestre del 2015, piuttosto che i primi tre mesi del 2016, secondo quanto sostiene il capo economista di Goldman Sachs, Jan Hatzius, in un report. Già altre banche d’affari come Jp Morgan Chase e Bank of Tokyo-Mitsubishi Ufj avevano modificato (anticipandole) le proprie stime sul prossimo rialzo dei tassi da parte della Fed dopo che la scorsa settimana si è visto come in giugno siano stati creati 288.000 nuovi posti di lavoro, ben più dei 215.000 previsti in media dagli analisti intervistati da Bloomberg News.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti