Wall Street tiene grazie ai titoli web, in calo il petrolio

A
A
A

Anche oggi si sono notate vendite sui titoli finanziari complici le persistenti tensioni in Europa e trimestrali non esaltanti come quella di Wells Fargo. In evidenza i titoli del web

Luca Spoldi di Luca Spoldi11 luglio 2014 | 22:16

WALL STREET RINGRAZIA LE DOT.COM – Le trimestrali in arrivo dal settore bancario, come quella di Wells Fargo, non convincono del tutto Wall Street, ma in soccorso del listino arrivano i big di internet come Amazon e eBay, così a fine giornata il Dow Jones segna +0,17%, l’S&P500 recupera lo 0,15%, il Nasdaq sale dello 0,44% mentre le small cap del Russell 2000 chiudono a -0,17%.

PETROLIO SCIVOLA SUI 100 DOLLARI – Tra le blue chip americane salgono ancora Verizon Communications, davanti a Generale Electric, Boeing e Microsoft, mentre frenano i petroliferi Chevron ed Exxon Mobil oltre a difensivi come Coca Cola, Johnson & Johnson e Procter & Gamble. I T-bond vedono il rendimento sul decennale calare ulteriormente sul 2,52% e quello sul trentennale sul 3,34%. L’oro resta a 1337,4 dollari l’oncia (40 centesimi più di ieri), l’argento sui 21,46 dollari (invariato) ed il petrolio cala sui 100,83 dollari (oltre 2 dollari di perdita).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, il peso della guerra commerciale sul settore energetico

Petrolio in ascesa, la bussola per gli energetici di AcomeA

Saudi Aramco, sarà Londra la prescelta?

Petrolio: Opec e Russia valutano estensione tagli

Wall Street: le parole della Yellen (Fed) fanno recuperare terreno ai bond e alla borsa

Aramco: troppo pochi investimenti nel settore petrolifero

Borse europee, una mattinata ricca di spunti operativi

Titoli petroliferi: non è ancora il caso di indulgere nell’ottimismo

Petrolio sui minimi a 7 mesi, scattano vendite su Saipem, Eni e Tenaris

Qatar isolato dopo attentato londinese

Trump vuole dimezzare la riserva strategica di petrolio degli Usa per fare cassa

Petrolio riparte, Russia e Arabia Saudita pronte a estendere i tagli produttivi

Petrolio in recupero, possibile proroga ai tagli produttivi

Dopo attacco missilistico Usa alla Siria borse in calo, salgono bond, oro e petrolio

Petrolio: è il Ceo di Ultra Petroleum il meglio pagato al mondo

Petrolio: Citigroup ritiene necessario proroga tagli Opec per riequilibrio mercato

Petrolio, la Russia supera l’Arabia Saudita

Petrolio sotto tono, le tensioni Usa-Iran rafforzano il dollaro

Ancora un avvio prudente per Wall Street

Petrolio: dopo giugno probabile stop ai tagli produttivi

Petrolio: cinque cose da tenere a mente secondo WisdomTree

Inflazione in ripresa in Eurolandia, ma l’Italia resta in coda

Petrolio in allungo, Saipem ringrazia

Opec: il mercato crede nell’accordo e il petrolio riparte

Petrolio sottotono nonostante i dati Usa, difficile intesa in seno all’Opec

Wall Street perde quota, delude la trimestrale di Apple

Petrolio troppo a buon mercato, l’Arabia Saudita deve emettere bond

Wall Street in calo, i dati cinesi preoccupano gli investitori

Petrolio: per Goldman Sachs prezzo di 52,5 dollari al barile in media nel 2017

Banche in festa a Wall Street, il rialzo dei tassi pare più vicino

Petrolio sopra i 47 dollari al barile, corrono Eni, Saipem e Tenaris: durerà?

Borse in frenata, ancora incertezze su Deutsche Bank

Seduta rialzista per Wall Street, bene anche oro, petrolio e bond

Ti può anche interessare

Ponte Morandi, Fiditalia sospende le rate

La società ha stabilito di estendere la possibilità di sospensione delle rate per un periodo di 1 ...

Taillepied sale in Amundi

Il manager ricoprirà il ruolo di head of corporate engagement e riporterà direttamente al cio Pasc ...

Il gestore che non teme il populismo (ma altro) in Italia

Il vero tema è quello della confusione politica italiana. Cosa bisogna aspettarsi? ...