Cresce l’attesa per la trimestrale di Credit Suisse

A
A
A
di Luca Spoldi 21 Luglio 2014 | 18:28
Domani il Credit Suisse annuncerà la trimestrale. Gli analisti si attendono una perdita netta di circa 700 milioni di franchi svizzeri a causa della maxi multa negli Usa

CREDIT SUISSE, ATTESA PER LA TRIMESTRALE – Occhio a Credit Suisse: secondo le previsioni di mercato il secondo maggior istituto elvetico annuncerà domani una trimestrale in perdita di circa 700 milioni di franchi svizzeri dopo essere stata multata dalle autorità statunitensi di 2,6 miliardi di dollari (circa 2,33 miliardi di franchi) dopo l’ammissione di aver aiutato clienti statunitensi ad evadere le tasse, di cui circa 1,6 miliardi di franchi dovrebbero essere spesati nel trimestre.

MULTA USA PESERA’ SUI RISULTATI – Si tratterebbe della peggiore trimestrale dai tempi del collasso di Lehman Brothers. A complicare le cose il risultato dell’inchiesta negli Usa sembra incidere sui flussi di raccolta dell’attività di wealth management che il gruppo sta spingendo per controbilanciare i minori profitti derivanti dall’attività di investment banking dopo una serie di novità normative che hanno ridotto la redditività del business negli Stati Uniti. Il wealth management ha generato un terzo degli utili dell’esercizio 2013.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: la view di Credit Suisse

Banche, Credit Suisse nel mirino della procura finanziaria

Banche, Credit Suisse: gli azionisti non ci stanno

NEWSLETTER
Iscriviti
X