Per Fiat ora si parla di Peugeot

A
A
A
di Luca Spoldi 24 Luglio 2014 | 15:40
In un mercato reso volatile dal periodo estivo tornano voci di possibili alleanze per Fiat, stavolta con Peugeot. Ipotesi già smentita, ma il titolo corre a Piazza Affari

FIAT: DOPO VOLKSWAGEN SPUNTA PEUGEOT? – Sergio Marchionne non ha fatto a tempo a smentire ufficialmente i contatti tra Fiat e Volkswagen (ipotesi rilanciata dalla stampa tedesca che aveva infiammato il titolo del Lingotto la scorsa settimana) che sul mercato ha preso a circolare una seconda ipotesi, quella di trattative in corso con Psa-Peugeot Citroen. E poco conta che anche stavolta il gruppo italiano abbia smentito l’esistenza di colloqui di alcun tipo, né che, come nel caso di Volkswagen, l’eventuale “integrazione” sembri avere poco senso date le sovrapposizioni esistenti e le difficoltà in cui entrambi versano in Europa.

LE SMENTITE NON FERMANO IL TITOLO A PIAZZA AFFARI – Anche questa volta la voce basta e avanza per sospingere il titolo Fiat al rialzo tra scambi sostenuti (oltre 20,3 milioni di pezzi scambiati in giornata), con una chiusura a 7,79 euro per azione che regala un guadagno del 2,1% rispetto a ieri e riporta al 27% il rialzo degli ultimi 12 mesi, riducendo a circa 14 punti il calo degli ultimi tre mesi di borsa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fiat, faro della Consob sul rally in Borsa

I cinesi puntano al gruppo Fiat. E in Borsa il titolo vola

Auto italiane, Fiat resta il marchio più richiesto sul web

NEWSLETTER
Iscriviti
X