Mps che farà di Consum.it?

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Luglio 2014 | 07:03
Consum.it, controllata di Mps attiva nel credito al consumo, pare piacere ai francesi di Cofidis o poter essere fusa nello stesso Mps. Il titolo senese in borsa perde quota

MPS RESTA AL CENTRO DI VOCI – Inizio di settimana in calo per il titolo Mps che dopo l’apertura di Wall Street oscilla attorno agli 1,365 euro per azione con un calo dell’1,87% rispetto alla chiusura di venerdì scorso. L’attenzione degli operatori resta tuttavia elevata sull’istituto toscano, dato che continuano a circolare voci di possibili nuove operazioni straordinarie. Sarebbero infatti state avanzate arrivate offerte (si segnala in particolare un interesse di Cofidis, controllata di Credit Mutuel) per Consum.it, controllata di Mps che si occupa di credito al consumo.

PER CONSUM.IT CESSIONE O INCORPORAZIONE? – Al momento non risultano indicazioni sulle cifre in gioco, ma da più parte si sottolinea che se le proposte fossero allettanti non sarebbe da escludere che la banca guidata da Fabrizio Viola possa anche cedere il controllo della società, che in caso contrario sembra comunque destinata ad essere riorganizzata, ad esempio con una fusione per incorporazione nella stessa Mps. La società, nata nel 1999, ha chiuso l’esercizio 2013 in perdita per 85,4 milioni (contro un utile di 9,6 milioni nel 2012) a fronte di 5,4 miliardi di impieghi, pari ad una quota di mercato del 3,6% circa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X