Aetna batte le attese di Wall Street

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Luglio 2014 | 12:59
Trimestrale migliore del previsto per Aetna, che vede l’utile al netto delle voci straordinarie salire a 1,69 dollari per azione e alza le previsioni per l’intero 2014

I NUMERI DI AETNA BATTONO LE ATTESE – Buone nuove da Aetna: il terzo maggior gruppo assicurativo statunitense ha chiuso il secondo trimestre dell’anno con utile in crescita del 2% a 548,8 milioni di dollari (1,52 dollari per azione) dai 536 milioni di un anno fa (1,49 dollari per azione).  Un dato migliore delle attese (l’utile al netto delle voci straordinarie è risultato pari a 1,69 dollari per azione contro gli 1,61 dollari attesi in media dagli analisti), grazie al contributo derivante dalle acquisizioni, lo scorso anno, di Medicare e Coventry Health Care.

STIME RIVISTE AL RIALZO PER L’INTERO ESERCIZIO – I ricavi sono a loro volta aumentatati del 25% a 14,5 miliardi, anche in questo caso superando  le stime di consenso (pari a 13,97 miliardi). Per l’intero 2014 Aetna si aspetta un utile per azione al netto dalle voci straordinarie tra 6,45 e 6,6 dollari per azione; le precedenti stime parlavano di 6,35 – 6,55 dollari per azione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Wall Street: i nomi da tenere d’occhio con Trump presidente

Banco Popolare, gli analisti apprezzano il via libera all’aumento di capitale

NEWSLETTER
Iscriviti
X