Prelios in rosso, respinta dai grandi soci la contro offerta di Cefc

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi31 luglio 2017 | 10:27

PRELIOS COME I GAMBERI – Prelios apre la settimana in calo, ma non tracolla, dopo che Pirelli, Intesa Sanpaolo, UniCredit e Fenice, ossia i principali azionisti dell’ex Pirelli Re, hanno respinto la contro offerta avanzata venerdì dalla cinese Cefc Group ha infatti presentato a un’offerta vincolante per l’acquisto del 34,77% di Prelios, più 211 milioni di azioni di classe B (44,86% totale) a 0,1160 euro per azione con un premio del 10,48% rispetto a quello proposto mercoledì scorso da Burlington Loan Management (pari a 0,1050 euro per azione).

TITOLO RESTA SOPRA VALORI OPA BURLINGTON – Il titolo segna infatti un calo del 3,68% ma si mantiene a 11,25 centesimi di euro per azione, dunque ad un livello nettamente superiore all’offerta di Burlington Loan Management, quasi ad indicare che secondo il mercato l’asta per Prelios non finisce qui e ci si può attendere ulteriori rilanci. Al momento tuttavia come detto i principali azionisti del gruppo hanno fatto sapere che non daranno seguito all’offerta Cefc, “anche in considerazione del fatto che la stessa non è accompagnata da documentazione bancaria attestante la disponibilità delle risorse finanziarie per il pagamento del prezzo offerto”.

INCERTEZZE SU RISORSE FINANZIARIE CEFC – Un dettaglio non trascurabile, visto che negli ultimi tempi da Pechino è giunto un deciso colpo di freni alle acquisizioni di asset esteri in particolare nei settori immobiliari e dell’entertainment (negli ultimi 2 anni società cinesi hanno rilevato 12 club calcistici europei, tra cui Atletico Madrid, Inter e Milan), per il timore che l’eccessivo ricorso all’indebitamento bancario possa minare la stabilità delle corporation rosse, tanto più in vista di un graduale rialzo dei tassi d’interesse in tutto il mondo.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Prelios: la contro opa di Cefc Group galvanizza il titolo

Ti può anche interessare

Caos Spesometro, il termine slitta al 5 ottobre

Il servizio web "Fatture e Corrispettivi", temporaneamente sospeso dalla serata del 22 settembre, sa ...

Mef, nuova emissione di bot a 6 mesi

Vediamo i dettagli della nuova tranche nuovi buoni ordinari del tesoro ...

Sterlina in ripresa, borse caute in attesa della Bank of England

OCCHI PUNTATI SU LONDRA – Ultima riunione di una banca centrale “importante” prima dello s ...