Prudente rialzo per New York, che guarda al Portogallo

A
A
A

Indici in modesto progresso dopo un’ora di lavoro a New York, grazie a risultati sopra le attese per Berkshire Hathaway e all’annuncio di un “bail in” per Banco Espirito Santo

Luca Spoldi di Luca Spoldi4 agosto 2014 | 14:41

WALL STREET GUARDA AL PORTOGALLO – I buoni risultati resi noti nel fine settimana da Berkshire Hathaway, la holding di investimento del “guru” Warren Buffet, e l’annuncio del “bail in” di Banco Espirito Santo rendono cautamente positivi gli investitori a Wall Street, dove dopo un’ora di lavoro l’indice Dow Jones segna +0,09% nonostante il calo di titoli come Procter & Gamble, Coca Cola e Chevron, bilanciato dai recuperi di American Express, Visa e Microsoft.

BOND PRUDENTI, FRENA ANCHE L’ORO – In rialzo anche l’indice S&P500 (+0,15%), oltre al Nasdaq (+0,31%) e alle small cap del Russell 2000 (+0,40%). I T-bond dal canto loro vedono il rendimento del decennale oscillare sul 2,47% e quello del trentennale sul 3,28%, mentre l’oro cala a 1292 dollari l’oncia (2,8 meno dell’ultima chiusura), l’argento si conferma a 20,37 dollari (solo 1 centesimo sotto il fixing di venerdì) e il petrolio resta sui 98,04 dollari al barile (una manciata di centesimi sopra i livelli della vigilia).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Espirito Santo Financial Group finisce in bancarotta

Banco Espirito Santo condiziona anche Piazza Affari

Investitori valutano novità su più fronti

Ti può anche interessare

Banca Sella e Moneyfarm lanciano Sella Evolution

Il nuovo servizio di investimento Sella Evolution è dedicato alla clientela digitale, che potrà in ...

L’Intelligenza artificiale? Meglio la realta virtuale

I risultati di una ricerca di Osborne Clarke sulle preferenze dei manager ...

Consulente: se il cliente non ti vuole, io so il perchè

Ce lo siamo detti tante volte: il pubblico dei risparmiatori italiani si relaziona in maniera ancora ...