Milano affonda sotto il peso dei bancari

A
A
A

Ieri in recupero, oggi i titoli bancari hanno affondato gli indici di Milano, assieme a Telecom Italia e Fiat. In ripresa qualche nome del lusso come Tod’s e Moncler ma non basta

Luca Spoldi di Luca Spoldi5 agosto 2014 | 16:27

FTSE MIB CALA SUI 10 MILA PUNTI – Piazza Affari torna a scendere, con l’indice Ftse Mib che a fine giornata cede l’1,62% chiudendo appena oltre i 10 mila punti mentre il Ftse Italia All-Share è fissato a -1,56% e il Ftse Italia Star perde lo 0,86%, nonostante la tenuta dei principali listini azionari europei anche dopo un’apertura in calo di circa mezzo punto di Wall Street. Su Piazza Affari pesano decise prese di profitto sui titoli finanziari, che molto hanno corso da inizio anno e che oggi soffrono il calo dei Btp (il decennale vede il rendimento risalire sul 2,67% e lo spread contro Bund sull’1,57%), nonostante una buona trimestrale di Unicredit, che dopo uno sprint mattutino ha chiuso in calo dell’1%.

MALE TELECOM ITALIA E LE BANCHE – Negativa anche la reazione alla notizia che Telefonica (attualmente primo azionista di Telecom Italia) ha offerto una quota dell’8,14% dell’ex monopolista telefonico italiano a Vivendi nell’ambito di un’offerta per rilevare la controllata brasiliana del gruppo francese Gvt (che interessava anche al gruppo italiano) e ai rumor di un possibile “rischio stop” per la fusione tra Fiat e Chrysler. Tra le blue chip chiudono comunque in ripresa Tod’s, Tenaris e Moncler, mentre oltre a Telecom Italia i ribassi più ampi interessano Mps, Autogrill, Bpm e Banco Popolare, tutti vicini ai 4 punti di perdita.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari, la doppia faccia del 2020

Aim, il volto di Piazza Affari in ascesa

Top manager, quanto guadagnano i big delle reti

Piazza Affari, piazza dei padroni

Borse‎, l’incertezza politica minaccia i listini mondiali

Borsa, rischio fuga da Piazza Affari 

L’Orso si mangia Piazza Affari 

Etf, il debutto di HANetf a Piazza Affari

Seduta positiva per le maggiori banche italiane ed europee

L’iPhone day fa correre Stmicroelectronics a Milano

Unicredit e Mediobanca sotto i riflettori a Piazza Affari

Da Swiss Re a Generali, assicurativi aprono in ripresa in Europa

Piazza Affari, occhio a Banca Carige, Unipol e Banca Mediolanum

Mps punta a tornare sul listino a inizio ottobre

Banco Bpm prudente, ma si attendono novità positive

Ferrari a un passo dai 100 euro, gli analisti si dividono sul futuro

Unieuro oggi batte un poco meno forte a Piazza Affari

Pirelli punta a tornare in borsa a ottobre

Banca Ifis vede utile raddoppiare a fine anno, non esclude acquisizioni

Fca prosegue la sua corsa, nuovo record storico in borsa: 13,5 euro

Generali: attesa per cessioni riporta interesse sul titolo

Geely dopo Volvo conquista anche Lotus, chi sarà il prossimo?

La crescita del Pil dovrebbe far bene alle banche italiane

Anche Mittel in corsa per Quadrivio Sgr?

Banca Generali: commissioni a tutto gas nel primo semestre

Ubi Banca: semestrale ok ma sul titolo pesa l’effetto Trump

Anima Holding frena nonostante buona raccolta di luglio

I numeri semestrali fanno correre Banca Ifis

Piazza Affari, giornata positiva grazie alle banche

Credem positivo dopo la trimestrale

Anima sottotono dopo acquisizione Aletti Gestielle

Al cavallino serve un Suv per correre ancora in borsa

Banca Carige: trimestrale con luci ed ombre, il titolo perde quota in borsa

Ti può anche interessare

Brexit e accordo USA-Cina tengono in allerta i mercati

A cura di Massimiliano Carrà Brexit e dazi. Sono stati loro i principali protagonisti della seduta ...

Bancari e consulenza finanziaria, stop alle pressioni commerciali

Presentata dai sindacati la piattaforma per il rinnovo del contratto nazionale del credito ...

Consulenti CheBanca!, la rete raddoppia entro il 2023

Nel piano industriale della capogruppo Mediobanca, grandi ambizioni per la crescita della attività ...