Apple piace agli investitori di New York

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 2 Settembre 2014 | 14:27
Dopo la pausa di ieri per il Labour Day, Wall Street riparte in lieve calo, mentre Apple, sempre più interessata ai servizi di pagamento tramite smartphone, sale ancora

APPLE SALE NONOSTANTE INCERTEZZE INDICI – Più che l’ennesima dimostrazione della vulnerabilità di iCloud poté l’alleanza per sviluppare nuovi servizi di pagamento su iPhone con Visa e MasterCard: dopo i primi scambi a Wall Street il titolo Apple guadagna attorno a mezzo punto percentuale, mentre il Dow Jones oscilla a -0,19%, l’S&P500 resta a +0,01%, il Nasdaq è indicato a +0,17% e le small cap del Russell 2000 salgono dello 0,22% il giorno dopo la pausa festiva del Labour Day che ieri ha tenuto chiuso il listino americano.

MALE I BOND, L’ORO E IL PETROLIO – Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento sul decennale risalire sul 2,4% e quello del trentennale sul 3,15%, mentre l’oro soffre il rafforzamento del dollaro e cala a 1.268,70 dollari l’oncia (19,3 dollari sotto i valori di venerdì sera), l’argento è indicato a 19,28 dollari (20 centesimi di ribasso) e il petrolio scivola in area 94,68 dollari al barile (90 centesimi di ulteriore perdita).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Apple Card, la nuova carta di credito della mela morsicata

Gestori globali, ecco i titoli preferiti

Apple lancia una nuova carta di credito con Goldman Sachs

Apple, la Mela è caduta in testa alle borse

I big tech del mondo schivano 71 miliardi di tasse

Apple cade in borsa, vende meno iPhone del previsto

L’iPhone day fa correre Stmicroelectronics a Milano

Da Apple bonus multimilionario a Tim Cook

Wall Street, Apple perde quota dopo la trimestrale

La giornata a New York: occhio a Apple, GM, Ford e le banche

Apple segna nuovi massimi storici a Wall Street

Apple Pay, presto il debutto in Italia

Non combattete la disruption

Addio petrolio, benvenuta tecnologia: quali erano le 5 aziende di maggior valore nel 2006 e quali sono nel 2016

Wall Street perde quota, delude la trimestrale di Apple

Perché Apple non convince i cinesi (con il suo ultimo evento)?

Wall Street in stallo: brilla Monsanto, incerta Apple

Apple Pay si muove: avviati i primi contatti con le banche italiane

Apple reaches a new milestone: 1 billion iPhones sold

Apple mette di buon umore Wall Street

Apple Pay ora disponibile per Visa in Svizzera

Anche Equitalia si fa digital, lanciata l’app per pagare via mobile e tablet

Google non sarà mai una banca

Apple Pay sbarca anche in Canada

Promotori, le 5 app da mettere al polso

New York sottotono, calo di Apple pesa più del recupero del greggio

Apple, la iBank si fa sempre più vicina

Wall Street spera in una ripresa più solida

Bnp Paribas, idee per investire su Apple

Apple attacca Nokia: “copiano”

Ti può anche interessare

Poste Italiane, c’è una polizza allo sportello

Presentati i risultati 2019 del gruppo guidato da Matteo Del Fante. La divisione dei servizi assicur ...

Pictet AM: “La recessione è nei prezzi, ma non nei fondamentali”

Il contesto attuale è caratterizzato da una perdurante debolezza delle economie globali cui fa da c ...

Donald Trump vuole comprare la Groenlandia

Alla Casa Bianca piacciono i ghiacci della Groenlandia. In base a quanto scrive il Wall Street Journ ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X