KKR cede Versatel a United Internet per 586 milioni

A
A
A
di Luca Spoldi 3 Settembre 2014 | 09:23
Al fondo di private equity Usa vanno 586 milioni di euro in contanti, mentre United Internet rilancia la sua sfida a Deutsche Telekom in un settore sempre più in movimento

KKR ESCE DA VERSATEL – Tempo di far cassa per KKR, che in una nota annuncia la cessione dell’intera partecipazione detenuta nel gestore tedesco di reti in fibra ottica Versatel Ag (pari al 74,9%) al provider tedesco United Internet Ag per 586 milioni di euro in contanti. United Internet era già socia di Versatel al 25,1% dal 2012 e con questa mossa intende rilanciare la sua sfida a rivali come Deutsche Telekom. L’operazione si aggiunge ad una serie di consolidamenti in atto nel comparto telefonico europeo, come la fusione della controllata tedesca di Telefonica con E-Plus (in precedenza controllata da Royal Kpn).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Kkr, chi è il fondo che vuole conquistare Tim

Telecom Italia spicca il volo a Piazza Affari dopo l’accordo con Kkr

Mediaset sotto i riflettori, per conti e novità su ProsiebenSat.1

NEWSLETTER
Iscriviti
X