Julius continua a correre anche grazie alle voci

A
A
A
di Luca Spoldi 8 Settembre 2014 | 13:40
Mentre continuano le voci di un possibile interese da parte del Credit Suisse, Julius Baer si porta in testa tra le componenti del Blueindex superando di un soffio Bpm.

JULIUS BAER SI PORTA IN TESTA – Un venerdì più equilibrato dopo il rally di giovedì seguito agli annunci a sorpresa della Bce consente comunque a Julius Baer di chiudere la seduta in rialzo del 2,57% superando Bpm (+2,44%) nella corsa per il primo posto tra le quaranta componenti del Blueindex davanti a Mediobanca e Credit Agricole (finite attorno all’1,8% di rialzo entrambe).

INTERESSE DEL CREDIT SUISSE?
– A sostenere da alcuni giorni le quotazioni del gruppo svizzero sono anche le voci, circolate da inizio mese, di un possibile interesse di Credit Suisse ad acquisire lo stesso Julius Baer così da rafforzarsi nel settore delle gestioni patrimoniali (Julius Baer ha un portafoglio di 270 miliardi di franchi di asset, Credit Suisse di 1320 miliardi), pur restando a distanza dal leader Ubs (oltre 2.200 miliardi di franchi di asset in gestione) e riequilibrare, riducendola, la dipendenza dei risultati del gruppo rossocrociato da quelli della divisione investment banking, ritenuta eccessivamente sensibile all’andamento congiunturale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti