Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

A
A
A
di Luca Spoldi 3 Agosto 2017 | 13:10

GAM DAVANTI A TUTTI – Gam Holding, Old Mutual e Banco Bpm sono state ieri le tre sole componenti del Blueindex a chiudere la giornata con rialzi superiori ai 2 punti percentuali (rispettivamente a +2,95%, +2,84% e +2,07%), mentre dalla parte opposta della classifica altre tre componenti hanno perso altrettanto o più: Banca Generali (-2,04%), Raiffeisen International (-2,56%) e  Legg Mason (-4,31%).

LEGG MASON PERDE QUOTA – Dopo il tonfo di ieri la capitalizzazione di Legg Mason, uno dei maggiori gestori americani con sede a Baltimora, è calata a 3,61 miliardi di dollari, con un rapporto prezzo/utili inferiore alle 16,6 volte e un rapporto prezzo/patrimonio netto pari a 0,91 volte.

I PROBLEMI DI RAIFFEISEN – Per quanto riguarda Raiffeisen International, ieri l’authority polacca Knf ha comunicato al gruppo austriaco una nuova scadenza (il 15 maggio del prossimo anno) per collocare sul mercato il 15% della sua controllata polacca, dopo il rinvio dell’Ipo in programma il mese scorso a causa del modesto interesse riscontrato. Secondo alcune fonti, anche il negoziato per arrivare a cedere il controllo di Raiffeisen Polbank al gruppo assicurativo statale Pzu sarebbe entrato in una fase di stallo, a causa di un’offerta ritenuta troppo bassa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

Blueindex: la Yellen dà la carica ai titoli del risparmio gestito

NEWSLETTER
Iscriviti
X