Milano sale in linea coi listini europei, vola World Duty Free

A
A
A
di Luca Spoldi 17 Settembre 2014 | 08:14
In attesa delle decisioni della Federal Reserve tornano acquisti sui listini azionari europei. Milano risale di oltre mezzo punto, con World Duty Free che sfiora il +7%

L’EUROPA SI RIPRENDE IN AVVIO DI SEDUTA – La chiusura positiva di ieri sera a Wall Street sembra rincuorare i listini europei che stamane recuperano attorno al mezzo punto dopo i primi scambi in attesa di vedere se la Federal Reserve confermerà ancora una volta la sua “guidance” sui tassi (“fermi sugli stessi o più bassi livelli per un prolungato periodo di tempo”) o la modificherà, indicando in questo caso che l’era del “denaro facile” si sta avviando gradualmente al termine.

ANCHE MILANO RECUPERA, VOLA WORLD DUTY FREE – Milano non fa eccezione e vede dopo la prima ora di lavoro l’indice Ftse Mib recuperare lo 0,58%, al pari del Ftse Italia All-Share, mentre il Ftse Italia Star risale dello 0,47%. Tra le blue chip tricolori vola World Duty Free (+6,95% dopo le dimissioni dell’amministratore delegato Josè Maria Palencia Saucedo), con Telecom Italia, Atlantia e Azimut in recupero di oltre un punto a testa. Deboli titoli del lusso come Salvatore Ferragamo, Tod’s e Moncler.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Yoox vola, World Duty Free cade

I Benetton cedono il controllo di World Duty Free a Dufry

World Duty Free brilla a Milano, tirano il fiato Mps e Finmeccanica

NEWSLETTER
Iscriviti
X