Nordea sale, per Ing giornata da dimenticare

A
A
A

Solo cinque componenti del Blueindex sono riuscite a chiudere in positivo ieri, con Nordea Bank davanti a tutti grazie ad un +1,61%. In coda al gruppo ING Groep ha perso il 4,69%

Luca Spoldi di Luca Spoldi23 settembre 2014 | 11:56

NORDEA SI METTE IN LUCE – I timori sulla tenuta dello scenario macro europeo rinfocolati da alcuni deludenti dati e dalle parole del numero uno della Bce, Mario Draghi, al Parlamento europeo, hanno pesato ieri sui titoli ciclici e finanziari delle principali borse occidentali. Così a fine giornata solo cinque componenti del Blueindex hanno evitato il segno negativo con Nordea Bank in prima posizione grazie ad un +1,61% finale che le ha consentito di superare Bpm (+0,79%) e Axa (+0,43%).

SCATTANO VENDITE DU ING – A pagare lo scotto più pesante sono invece stati Mediobanca (-2,96%), Mps (-3,21%) e ING Groep (-4,69%). Sul gruppo olandese in particolare sono scattati negli ultimi giorni alcuni giudizi contrastanti: il broker statunitense Zacks ha infatti tagliato da “neutral” a “underperform” il rating sul titolo su cui esprime un target price di 13,50 dollari, mentre la francese Oddo ha alzato oggi il prezzo obiettivo a 14 euro dai precedenti 13 euro, confermando di acquistare “senza esitazione” il titolo che però anche stamane perde quota.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

Blueindex: la Yellen dà la carica ai titoli del risparmio gestito

Blueindex: brilla Banco Bpm, Janus Henderson Group in coda al gruppo

Blueindex: Deutsche Bank brilla, Wall Street festeggia l’Independence Day

Blueindex: seduta a passo di carica per le banche italiane

Blueindex: Man Group si riporta sui valori visti a fine maggio

Blueindex: in attesa di una soluzione per Bpvi e Veneto Banca i titoli bancari calano

Blueindex: a tener banco è sempre la crisi bancaria italiana

Blueindex: Old Mutual torna a mettersi in luce

Bluerating: corre Raiffeisen International, frenano Deutsche Bank e Natixis

Blueindex: le indiscrezioni fanno bene a Banco Bpm

Blueindex: finale di ottava a tutto gas per Banco Bpm

Blueindex: siamo in piena stagione delle trimestrali

Blueindex: corre Banca Generali, Banco Bpm torna a cedere terreno

Blueindex: Azimut continua a correre grazie ai numeri

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Invesco e Janus Capital brillano sul Blueindex, male Deutsche Bank e Unicredit

Sul Blueindex brilla Gam, bene anche le banche italiane

Blueindex: American Express vola dopo la trimestrale

Blueindex: una giornata memorabile per Unicredit

Bluerating, torna a brillare Legg Mason

Blueindex: su Janus Capital tornano ordini d’acquisto

Blueindex, una seduta in equilibrio quasi perfetto

Blueindex: Schroders in luce, frena Deutsche Bank

Blueindex: ancora acquisti su Henderson Group

Blueindex: Gam Holding torna a correre, frena Unicredit

Blueindex: Credit Agricole ringrazia Barclays e scatta in testa

Blueindex: State Street e Banca Mediolanum salgono in controtendenza

Blueindex: brilla Banca Mediolanum, sottotono Azimut

Blueindex: Credit Agricole torna in testa in una giornata positiva per i bancari europei

Blueindex: Barclays si fa vedere, frena American Express

Ti può anche interessare

Giuliani: “Ecco come Timone crescerà in Azimut”

Il fondatore della società e presidente del Patto di Sindacato che riunisce i 1600 cf, manager, ges ...

Dossier fiscale Bitcoin – La questione del riciclaggio

Tra alcuni possessori di criprovaluta è esploso lo spauracchio del riciclaggio ...

Directa: nel 2017 intermediati 26,3 miliardi di euro in Italia

Il numero degli eseguiti sull'MTA è diminuito del 13% a 1,82 milioni da confrontare con un - 8,5% d ...