Si scalda il clima in Medio Oriente

A
A
A
di Luca Spoldi 23 Settembre 2014 | 10:51
Non sono solo i timori sull’evolversi dello scenario macroeconomico in Europa a tenere in apprensione le borse stamane. Preoccupa anche l’aumentata tensione in Medio Oriente

DOPO L’UCRAINA PREOCCUPA LA SIRIA – Non solo timori macroeconomici pesano oggi sugli indici azionari europei e sui movimenti dei future sugli indici di Wall Street, in moderato calo prima dell’avvio della sessione regolare. A preoccupare è anche lo scenario geopolitico, con tensioni che tornano a crescere in Medio Oriente dopo che una coalizione tra Usa, Arabia Saudita, Giordania, Emirati arabi uniti, Qatar e Bahrain ha lanciato una serie di attacchi aerei contro le postazioni dell’Isis in Siria e dopo che Israele ha abbattuto un caccia siriano penetrato nello spazio aereo israeliano sul Golam.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Tensioni in Medio Oriente, quali impatti sui mercati?

Ma la situazione geopolitica in Medio Oriente è davvero rilevante?

Lusso, il Medio Oriente preoccupa: vale il 4% circa dello spending

NEWSLETTER
Iscriviti
X