Raiffeisen si salva dalle vendite, Janus Capital come i gamberi

A
A
A
di Luca Spoldi 26 Settembre 2014 | 11:42
Giornata dominata dagli “orsi” sui mercati azionari ieri, con solo 3 componenti del Blueindex che hanno chiuso in rialzo. Raiffeisen corre, Janus Capital come i gamberi.

RAIFFEISEN SI SALVA DALLE VENDITE – Le prese di profitto che continuano a vedersi sui listini azionari occidentali complici tensioni geopolitiche e dati macro che fanno temere da un lato un prossimo rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve, dall’altro il rischio di una nuova frenata dell’economia europea, hanno pesato ieri sulle componenti del Blueindex, di cui solo tre sono riuscite a evitare il rosso. La migliore di tutte è stata Raiffeisen International con un rialzo del 2,25% che ha staccato Bpm (+0,39%) e Schroders (+0,08%).

JANUS CAPITAL TORNA SUI PROPRI PASSI
– Dietro il terzetto di testa si sono registrati cali più o meno ampi con una decina di titoli che hanno chiuso la giornata in perdita di oltre due punti percentuali. Peggio di tutto hanno fatto Henderson Group (-2,47%), Nordea Bank (-2,51%) e Janus Capital Group (-2,71%), quest’ultimo azzerando quasi totalmente il rialzo di poco superiore al 3% segnato il giorno prima.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X