Milano accelera il passo sul finale, bene Bper e Ubi Banca

A
A
A
di Luca Spoldi 30 Settembre 2014 | 16:36
Ubi Banca e Bper meglio di tutti a Milano, con gli investitori che attendono novità dalla Bce già giovedì. In calo Fiat, su cui pesa il profit warning di Ford, e UnipolSai

MILANO ALLUNGA IL PASSO SUL FINALE – Giornata a corrente alternata a Piazza Affari che però sfrutta l’avvio positivo di Wall Street per allungare il passo sul finale, col Ftse Mib che rimbalza dell’1,78%, mentre il Ftse Italia All-Share segna +1,64% e il Ftse Italia Star guadagna lo 0,61%, in scia ad analoghi movimenti al rialzo dei listini europei, che tornano a sperare in nuovi stimoli da parte della Bce, già a partire da giovedì prossimo.

BANCHE A TUTTO GAS, MALE FIAT – Tra le blue chip italiane tornano a correre le banche, grazie alle buone notizie in arrivo da Royal Bank of Scotland e alle ipotesi di una nuova serie di fusioni e acquisizioni nel comparto delle banche popolari, con Bper e Ubi Banca davanti a tutti con rialzi attorno al 4,5%. Appesantita dal profit warning di Ford, il titolo Fiat perde ampiamente quota (-3,4%) analogamente ai principali nomi europei del settore auto. Incerta sul finale anche UnipolSai, che sfiora il punto di perdita.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Carige-Bper, Fitd dice no. Ma…

Bper su Carige, il mercato risponde bene

Bper si fa avanti per Carige: offerta di un euro

NEWSLETTER
Iscriviti
X