Solidità o crescita, il dilemma delle banche centrali

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 14 Ottobre 2014 | 09:33
Le autorità monetarie mondiali chiederanno alle banche di rafforzare ancora il capitale per proteggersi dagli asset ponderati per il rischio. Ma di quanti miliardi si tratterà?

ANCORA AUMENTI IN ARRIVO PER LE BANCHE? – Le banche “troppo grandi per fallire” potrebbero aver bisogno ancora di 870 miliardi di dollari di capitale secondo le stime degli analisti di AllianceBernstein, ma anche no visto che secondo Barclays non dovrebbero aver necessità di più di 237 miliardi di dollari. La differenza è così ampia perché le proposte del Financial stability board (Fsb) delineano vari scenari in relazione alla percentuale di “asset ponderati per il rischio” che sarebbe opportuno coprire con capitale proprio.

QUALE SARA’ LA SOGLIA DI COPERTURA DEL RISCHIO?
– Gli 870 miliardi di cui parla AllianceBernstein rappresentano circa il 20% del totale degli asset a rischio attualmente nei bilanci della banche (stimati in 4,35 triliardi di dollari complessivi), mentre la cifra indicata dagli esperti di Barclays coprirebbe appena il 5,45% dell’importo. Sarà dunque critica la decisione che le autorità monetarie mondiali prenderanno in merito alle proposte del Fsb, ma in ogni caso probabilmente per le banche europee emergerà una maggiore necessità di fondi che non per gli istituti americani.

ALLE BANCHE EUROPEE SERVIRANNO PIU’ CAPITALI
– Secondo i calcoli di Barclays, ad esempio, Jp Morgan Chase e Wells Fargo potrebbero aver necessità di 127 miliardi di dollari per salire al 18% dei propri asset ponderati per il rischio, mentre Banco Santander e Bbva potrebbero da sole aver bisogno di 110 miliardi (di cui una novantina per il solo Banco Santander), con Bnp Paribas e Hsbc che potrebbero a loro volta dover rafforzare di 50-100 miliardi il proprio capitale e Barclays stessa tra i 25 e i 50 miliardi di dollari.

PIU’ CRESCITA O PIU’ SOLIDITA’ PATRIMONIALE?
– Si ripropone dunque il dilemma: avere banche più capitalizzate (tramite nuovi aumenti o cessione di asset) per evitare che in future crisi sia necessario effettuare nuovi salvataggi pubblici, o avere banche più liquide e pronte ad erogare nuovi prestiti alle imprese? In un momento di nuovo rallentamento economico in Europa e in Asia la risposta alla domanda potrebbe pesare anche sulla gestione del debito pubblico, che in Europa si sta contemporaneamente cercando di porre sotto controllo attraverso una repressione fiscale che ha finito con l’esacerbare la recessione dei paesi del Sud Europa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Governo, il gestore spera nella coalizione

Barclays, anche due italiani tra i nuovi managing director

Barclays torna in utile

Barclays vuole potenziare le attività a Dublino in vista della Brexit

Se il gestore hedge torna in banca

Barclays incriminata per i fondi ricevuti da Qatar Holding nel 2008

Banca Ifis, acquisito portafoglio misto da Barclays

Private banking: Barclays ci riprova

Brexit: le banche pronte al trasloco da Londra, chi si rafforzerà su Milano?

Trimestre in chiaroscuro per Barclays

Qatar Holding continua a cercare nuovi investimenti in Gran Bretagna

CheBanca! vuole chiudere entro giugno l’integrazione con Barclays

Blueindex: Barclays si fa vedere, frena American Express

Barclays fa scorta di liquidità

Barclays integra l’investing con l’online banking

Il futuro di CheBanca! si tinge di risparmio gestito

La trimestrale di Barclays batte le attese, grazie all’investment banking

Barclays strappa una cinquina a JpMorgan

Barclays, vicina la vendita della divisione italiana a CheBanca

Barclays will use voice recognition to let you bank

Giornata di trimestrali per le banche europee come Barclays, Ubs e Bbva

Banca Euromobiliare si rafforza a Torino

Barclays crea le emoticon finanziarie

Luxottica piace a Barclays, non così tanto al mercato

Fintech could tear apart the Banking world warns Barclays’ ex-boss

Disruptive Banking and the Role of Mobile in the Fintech Revolution

Barclays alleggerisce partecipazione in Barclays Africa Group

Barclays offre di nuovo in Uk i mutui al 100%

Barclays pronta a ridurre i suoi uffici a Canary Wharf

Blueindex: Barclays torna a brillare

Blueindex: Barclays torna in testa

Solo Barclays e Bank of America non soffrono la crisi russa

Barclays Bank stacca tutti sul Blueindex

Ti può anche interessare

Bce, Draghi tira le orecchie al governo

La Bce è preoccupata per l’andamento dell’economia e cerca di contrastare i rischi di p ...

Consulenti, non piacete ancora abbastanza ai paperoni

I paperoni non investono abbastanza e se è vero che limitarsi agli impieghi liquidi non è il massi ...

La Française: importanti cambiamenti ai vertici delle società del gruppo

Fortemente impegnata a favore della transizione verso un’economia sostenibile, La Française ha no ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X