Unicredit brilla sul finale a Piazza Affari

A
A
A
di Luca Spoldi 23 Ottobre 2014 | 15:46
Unicredit chiude sui massimi di giornata, mentre la stampa italiana riferisce dell’avvio di trattative in esclusiva con la cordata Prelios-Fortress per la cessione di Uccmb

UNICREDIT ALLUNGA IL PASSO SUL FINALE Unicredit si mette in luce nelle battute conclusive della seduta odierna di Piazza Affari, dove il titolo guadagna l’1,12% a 5,865 euro per azione con oltre 85,3 milioni di pezzi passati di mano nel corso della giornata. A destare interesse pare l’indiscrezione che la cordata Prelios-Fortress abbia già avviato trattative in esclusiva per le prossime due settimane per trovare un accordo in merito all’acquisizione di Uccmb, controllata del gruppo bancario che gestisce un pacchetto di 3,3 miliardi di crediti problematici.

IN VISTA UN ACCORDO PER UCCMB – Se andasse in porto la trattativa, ricordano gli analisti di Websim, potrebbe nascere a Verona un polo europeo del settore, tramite l’integrazione di Uccmb con Italfondiario. Sarebbe questo l’epilogo di un processo avviato ormai oltre sei mesi fa e che ha già visto la banca guidata da Federico Ghizzoni trovare un primo accordo nell’asset management con l’integrazione delle attività di Pioneer Investments con quelle di Santander Asset Management (gruppo Banco Santander) con l’obiettivo di dar vita a un polo europeo dell’asset management.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

UniCredit accentua il calo sul finale di giornata

NEWSLETTER
Iscriviti
X