Hsbc: utili in crescita, ma meno delle attese

A
A
A
di Luca Spoldi 3 Novembre 2014 | 18:08
Profitti in crescita ma meno del previsto per la maggiore banca britannica. Colpa degli accantonamenti legati a controversie legali pendenti e dei rimborsi alla clientela

UTILI INFERIORI ALLE ATTESE – Giornata negativa per il titolo Hsbc Corporation, in calo di quasi 2 punti a Londra sotto i 627 pence per azione, dopo che la principale banca britannica ha annunciato una trimestrale chiusa con 4,61 miliardi di dollari di utile, dai 4,53 miliardi di dodici mesi prima ma ben distante dai 5,47 miliardi previsti in media dagli analisti. Sui conti  hanno pesato ulteriori 378 milioni di dollari di accantonamenti (che salgono così a 2,4 miliardi di dollari) in vista di una transazione per chiudere le controversie legali relative all’accusa di tentata manipolazione del mercato dei cambi.

HSBC ASSUME NEL COMPLIANCE – A questi si sono aggiunti accantonamenti per ulteriori 701 milioni di dollari per rimborsi ai clienti inglesi (di cui 589 milioni riferiti a conti a cui erano stati impropriamente vendute polizze di assicurazione in cambio della concessione di mutui). Sui profitti delle attività di investment banking ha inoltre pesato il calo delle provvigioni, mentre per ottemperare alle nuove e più stringenti norme regolamentari del settore creditizio britannico sono stati assunti altri 1.400 addetti per le attività di compliance, portando il totale dei dipendenti di tale area a 6.600 unità (destinate a salire a circa 7 mila entro fine anno).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Hsbc sempre in cima ai Bric

Top 10 Bluerating: Hsbc ancora prima nei Bric

Top 10 Bluerating: HSBC scala la vetta dei Bric

NEWSLETTER
Iscriviti
X