Costancio (Bce): valuteremo quantitative easing nel prossimo trimestre

A
A
A
di Luca Spoldi 26 Novembre 2014 | 12:49
Se le misure già varate, destinate a riportare il bilancio Bce ai livelli di inizio 2012, non bastassero l’istituto centrale europeo dovrebbe valutare l’acquisto di altri asset.

QE, COSTANCIO DA’ APPUNTAMENTO AL PROSSIMO TRIMESTRE – La Bce potrebbe valutare l’avvio di un programma di quantitative easing (acquisto di asset sul mercato, compresi titoli di stato, ndr) il prossimo trimestre, secondo quanto ha confermato oggi parlando a Londra il vice presidente dell’istituto centrale europeo, Victor Constancio. “Ci attendiamo che le misure (già) adottate portino il bilancio della Bce, nell’arco di tempo del programma, alle dimensioni che erano state raggiunte agli inizi del 2012” ha spiegato Costancio, aggiungendo che in caso contrario “dovremo considerare l’acquisto di altri asset, comprese i titoli sovrani sul mercato secondario, il mercato più cospicuo e più liquido di titoli disponibili” per un simile programma di acquisto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Obbligazioni: nuove emissioni sotto il segno del green

Etf, da Invesco un prodotto sui corporate bond Esg

Fondi, da Gam una nuova strategia obbligazionaria

NEWSLETTER
Iscriviti
X