Milano in allungo, sperando nella Bce

A
A
A
di Luca Spoldi 3 Dicembre 2014 | 17:24
Indici in rialzo di oltre un punto percentuale a fine giornata a Milano, dove Fiat Chrysler Automobiles e Telecom Italia continuano a correre e le banche risalgono in attesa della Bce

PIAZZA AFFARI GUADAGNA OLTRE UN PUNTO – Dopo una partenza contrastata Milano torna a recuperare terreno, dopo dati macro europei più deboli del previsto ed in attesa della riunione di domani della Bce. A fine seduta il Ftse Mib guadagna l’1% al pari del Ftse Italia All-Share, mentre il Ftse Italia Star viene fissato a +1,23%. Milano risulta così la migliore tra le borse del vecchio continente e non risente dell’apertura di Wall Street appena sotto ai livelli della vigilia.

FCA E TELECOM ITALIA DAVANTI A TUTTI – Tra le blue chip prosegue la corsa di Fiat Chrysler Automobiles, che sale di altri 4 punti abbondanti, davanti a Telecom Italia (+3%), Bpm, Banco Popolare e Bper, tutte tra il 2,5% e il 2,7% di guadagno a fine giornata. Resta invece in calo Mps (-1,7%), con anche Enel Green Power (complici anche notizie di un incidente ad un impianto nucleare ucraino) e Buzzi Unicem perdono oltre un punto a testa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti