Etf, la corsa continua anche nel secondo trimestre

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi8 agosto 2017 | 09:44

CONTINUA LA CORSA DEGLI ETF – L’industria globale degli ETF obbligazionari ha registrato importanti risultati anche nel secondo trimestre del 2017, come segnala una nota di iShares, con una raccolta pari a 43,3 miliardi di dollari, lievemente al di sotto del record segnato nel primo trimestre dell’anno quando la raccolta degli ETF sul reddito fisso era risultata pari a 44,5 miliardi di dollari.

INTERESSE PER IL CREDITO INVESTMENT GRADE – A livello globale, nel secondo trimestre iShares ha raccolto 21 miliardi di dollari, grazie in particolare all’interesse per gli investitori per il credito “investment grade”, per il debito dei mercati emergenti e per i fondi obbligazionari governativi. Guardando al terzo trimestre, poi, gli esperti di iShares prevedono che in Europa la Mifid II catalizzi l’interesse verso l’indicizzazione e gli ETF, “come risultato di una maggiore trasparenza sui costi, il divieto di retrocessioni e l’introduzione dei requisiti di rendicontazione delle transazioni”.

SEMPRE SOSTENUTA LA DOMANDA PER ASSET IN DOLLARI – Gli investitori internazionali continuano poi a guidare la domanda per asset in dollari statunitensi, nonostante il costo di copertura valutaria e gli esperti di iShare si aspettano che la domanda per prodotti a copertura valutaria prosegua soprattutto nei mercati europei.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Raffica di Etf da Hsbc Gam

Risparmio gestito, Etf in crescita fondi comuni in calo

HANetf, distribuzione e marketing sono più forti

Etf, tripletta Sri di Amundi

Risparmio gestito, gli europei giocano in difesa

Etf: nelle azioni privilegiate ci Invesco

Etf: le banche europee esposte per 140 miliardi

Poker sull’Etfplus per JPMorgan AM

Etf, una doppietta innovativa per Han e GinsGlobal

Etf, il debutto di HANetf a Piazza Affari

Lyxor, etf a misura di cyborg

Poker di Invesco sull’Etf Plus

No della Sec a nove Etf sul bitcoin

Etf, la corsa non si arresta

iShares, quando il binomio è perfetto

Etf, nuova proposta multifattoriale

Sull’etf splende il Sol Levante

Etf, la tattica paga di meno

Etf, quando gli smart beta cambiano il benchmark

Etf a tutto investment grade con Ubs

Etf, raccolta in picchiata

Il (vecchio) passivo è morto, evviva il (nuovo) passivo

Etf, perché avranno successo tra i consulenti

Capitali, come portarli all’estero (legalmente)

Consulenza previdenziale: gli etf piacciono ai fondi pensione

WisdomTree, CoCome ti innovo l’obbligazionario

Fondi passivi sostenibili, la strada è ancora lunga

Rivivi il webinar: Evoluzione dei mercati finanziari e nuovi modelli distributivi in Italia

Bnp Paribas Am, doppio ingaggio per gli Etf

Etf, gli smart beta piacciono un po’ di meno

Gli Etf sono un’arma di distruzione di massa?

WisdomTree e Etf Securities, affare fatto

Contenere la volatilità con gli ETF: missione possibile

Ti può anche interessare

Il condono si tinge di giallo

La pace fiscale assume i contorni della spy story... ...

Taillepied sale in Amundi

Il manager ricoprirà il ruolo di head of corporate engagement e riporterà direttamente al cio Pasc ...

Banca IMI cavalca l’inflazione Usa

Una nuova obbligazione a tasso misto in dollari statunitensi legata all’inflazione Usa ...