Milano prudente, Fca e Mediaset in luce

A
A
A
di Luca Spoldi 16 Dicembre 2014 | 08:36
Asia incerta stamane, mentre in Europa prevale un prudente recupero. A Milano si mettono in luce Fiat Chrysler Automobiles e Mediaset, il Brent sotto i 60 dollari pesa su Tenaris

ASIA IN ROSSO, EUROPA PRUDENTE – Nuovi ribassi sui listini asiatici stamane, dopo che ieri sera Wall Street aveva chiuso in rosso col Dow Jones a -0,58%, l’S&P500 a -0,63% e il Nasdaq a -1,04%. A Tokyo il Nikkei225 ha infatti ceduto il 2,01%, scendendo a 16.755 yen, mentre Hong Kong  ha perso l’1,55%. In Europa le aperture sono moderatamente positive ma il clima resta di grande prudenza dopo i continui ribassi di questi ultimi giorni.

FCA E MEDIASET SALGONO ANCORA, DEBOLE TENARIS – Dopo i primi scambi l’indice Ftse Mib oscilla a +0,13%, il Ftse Italia All-Share è a +0,15%, mentre il Ftse Italia Star rimane a -0,01%. Tra le blue chip tricolori si mettono in luce Fiat Chrysler Automobiles, Mediaset, Buzzi Unicem e Banco Popolare, tutti sopra il punto percentuale di guadagno. Qualche ulteriore vendita colpisce invece Tenaris (con anche il Brent indicato sotto i 60 dollari al barile per la prima volta dal 2009), Intesa Sanpaolo e Pirelli, che oscillano tra lo 0,9% e lo 0,75% di ribasso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti