Milano in calo, si mette in luce UnipolSai

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Dicembre 2014 | 08:52
Piazza Affari riapre dopo la pausa natalizia, ma i volumi sono modesti e prevalgono ulteriori prese di profitto. In rosso Eni e i principali titoli bancari, bene UnipolSai

MILANO DEVE ANCORA SMALTIRE IL PANETTONE – Piazza Affari inizia il conto alla rovescia per dire addio ad un 2014 che ha riservato più delusioni che conferme rispetto alle speranze con cui si era aperto, con gli indici in calo nonostante i nuovi record segnati venerdì a Wall Street e volumi ridotti dal clima semifestivo di questi ultimi giorni dell’anno.

ENI E BANCHE IN CALO, BENE UNIPOLSAI – Dopo una mezzora abbondante di lavoro il Ftse Mib cede lo 0,78% e il Ftse Italia All-Share perde lo 0,47% mentre il Ftse Italia Star recupera lo 0,32%. Le vendite si concentrano infatti su blue chip come Eni, oltre che titoli finanziari come Bper, Intesa Sanpaolo, Mediolanum e Unicredit, mentre riescono per ora a recuperare qualche centesimo titoli come UnipolSai, Luxottica e Azimut.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Petrolio, le previsioni sul prossimo meeting Opec

Ftse Mib, quota 24.000 non è una chimera. Cinque big cap sotto la lente

Eni allunga il passo in scia al petrolio. I prossimi obiettivi tecnici

NEWSLETTER
Iscriviti
X