Banca Generali: commissioni a tutto gas nel primo semestre

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi9 agosto 2017 | 15:36

UTILI SEMESTRALI IN CRESCITA – Neppure Banca Generali sfugge al negativo “effetto Trump” dovuto ai toni sempre più aggressivi usati dal presidente Usa nei confronti della Corea del Nord. Così nel primo pomeriggio il titolo scivola a 29,91 euro per azione (-1,93%), nonostante una semestrale chiusa con un utile netto in salita del 16% su base annua a 108 milioni.

CORRONO LE COMMISSIONI NETTE – Un risultato reso possibile in particolare dall’incremento delle commissioni nette (+50% a 229 milioni), dalla crescita della raccolta netta e dal contenimento dei costi, saliti in misura meno che proporzionale rispetto ai ricavi (+4% contro il +33,8% del margine di intermediazione e il +6,8% del solo margine d’interessi). In particolare la banca guidata da Gian Maria Mossa ha registrato un incremento delle commissioni ricorrenti del 18% a 280 milioni, grazie sia all’incremento delle masse sia al migliore mix di prodotti, con un maggior peso delle soluzioni gestite.

SULLE RETTIFICHE PESA IL BOND ALIALIA 2020 – In allungo anche le performance fee che sono salite a 74 milioni, dopo essere state praticamente nulle nel primo semestre 2016. Positiva anche la dinamica delle altre commissioni di ingresso, bancarie e da trading (+33% a 29 milioni). Sulle rettifiche su crediti, salite a 3,2 milioni (il doppio rispetto agli 1,6 milioni del primo semestre 2016) pesano 2,5 milioni per la svalutazione, pari al 93%, del bond corporate “Alitalia 2020”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali, quanti bonus ai consulenti

Quanto costano i consulenti a Banca Generali

Banca Generali in tour con i campioni dello sport

Banca Generali, nuova mossa in Svizzera

Banca Generali, la raccolta accelera il passo

Reti Champions League: Mossa e Rebecchi dominano le prime due giornate

Reti, cedole da applausi

Reti e controversie, ecco quelle più coinvolte

Fondi e commissioni di incentivo, la pacchia è finita

Gestore top del Credem in Banca Generali

Oggi su BLUERATING NEWS: Top gestore per BG, exploit di Bfc

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Reclutamenti, Azimut in testa a gennaio

Raccolta: a gennaio vince Fideuram ISPB. Mediolanum regina del gestito

La consulenza sa commuovere…me lo dice un bonsai

Banca Generali: il 10% del gestito sarà in fondi sostenibili

Banca Generali in “rosa”, entra top banker di Exane

Banca Generali: il retail sugli illiquidi non è un tabù

Banca Generali, arriva la top banker dei club deal

Banca Generali, masse record e l’utile batte le stime

Banca Generali, il futuro è oggi

Rebecchi, Mossa, Foti: il trio meraviglia della procapite

Reti, sforbiciata agli organici

Raccolta 2018: Fideuram cannibale. Mediolanum magica a dicembre

Azimut al top di Piazza Affari. DB promuove le reti

Banca Generali: 3 fasi per la trasformazione digitale

Banca Generali: la ricetta di Mossa per un ponte imprese-investitori

Consulenti, ecco gli incentivi delle reti

Banca Generali, acquisizioni azzeccate

Mifid 2, Mossa di Banca Generali lancia l’allarme

Banca Generali, scatto finale della raccolta

Banca Generali, raccolta a prova di volatilità

Ti può anche interessare

Italia, Fitch vede il Pil quasi a zero

Fitch torna a tagliare le stime di crescita dell’Italia. Nel 2019, secondo il ‘Global Ec ...

Borse, il mercoledì nero costa 33 miliardi di dollari ai Paperoni tech

Giornata drammatica per il settore ...

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Amundi

Intervista Paolo Proli, head of retail distribution Italia. ...