Banca Generali: commissioni a tutto gas nel primo semestre

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi9 agosto 2017 | 15:36

UTILI SEMESTRALI IN CRESCITA – Neppure Banca Generali sfugge al negativo “effetto Trump” dovuto ai toni sempre più aggressivi usati dal presidente Usa nei confronti della Corea del Nord. Così nel primo pomeriggio il titolo scivola a 29,91 euro per azione (-1,93%), nonostante una semestrale chiusa con un utile netto in salita del 16% su base annua a 108 milioni.

CORRONO LE COMMISSIONI NETTE – Un risultato reso possibile in particolare dall’incremento delle commissioni nette (+50% a 229 milioni), dalla crescita della raccolta netta e dal contenimento dei costi, saliti in misura meno che proporzionale rispetto ai ricavi (+4% contro il +33,8% del margine di intermediazione e il +6,8% del solo margine d’interessi). In particolare la banca guidata da Gian Maria Mossa ha registrato un incremento delle commissioni ricorrenti del 18% a 280 milioni, grazie sia all’incremento delle masse sia al migliore mix di prodotti, con un maggior peso delle soluzioni gestite.

SULLE RETTIFICHE PESA IL BOND ALIALIA 2020 – In allungo anche le performance fee che sono salite a 74 milioni, dopo essere state praticamente nulle nel primo semestre 2016. Positiva anche la dinamica delle altre commissioni di ingresso, bancarie e da trading (+33% a 29 milioni). Sulle rettifiche su crediti, salite a 3,2 milioni (il doppio rispetto agli 1,6 milioni del primo semestre 2016) pesano 2,5 milioni per la svalutazione, pari al 93%, del bond corporate “Alitalia 2020”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Generali lancia i nuovi comparti in Lux Im

Mossa: prima il banker, poi la tecnologia

Banca Generali-Valeur, affare fatto

Banca Generali: al via il primo certificate a capitale protetto

Banca Generali, da Alliance Bernstein un fondo dedicato

Banca Generali, la raccolta non molla

Banca Generali alla scoperta delle “Meraviglie nascoste” del FAI

Rendiconti Mifid 2: voti e pagelle, rete per rete

Banca Generali, tutti i piani di Gian Maria Mossa

Banche e reti, i tre tori che fanno gola a Piazza Affari

Banca Generali, in arrivo 16 nuove strategie d’investimento per la rete

Banca Generali, una certezza chiamata raccolta

Reti, le montagne russe ad agosto

Puntare (anche) sulle reti per guadagnare dal governo giallorosso

Consulenti Banca Generali, l’ascesa dei wealth manager

Un ex cf potrebbe guidare l’economia italiana

Banche, tutti i figli di Ennio Doris

Banca Generali, l’abc della sostenibilità

Borse, la crisi di governo affossa le reti

Banca Generali, la raccolta supera quota 3 miliardi

Reti Champions League: Mossa sa solo vincere, testa a testa Di Muro-Giuliani

Banca Generali, applausi dagli analisti

B.Generali batte il consensus e regala masse record

B.Generali-Nextam Partners, affare fatto

Banca Generali, uno sponsor a 5 stelle

Performance fee, le linee guida Esma non danneggiano le reti

Banca Generali, decolla la consulenza evoluta

Banca Generali, la consulenza incontra i certificate

Banca Generali non è in vendita

Reti Champions League: Molesini, giornata da bomber

Banca Generali, ora il consulente ha un’arma in più

Caso H2O, faccia a faccia di Natixis con le reti

Banca Generali, la scelta sostenibile di Mossa

Ti può anche interessare

Fondi, guadagni a doppia cifra

Bisogna ammettere che il 2018 è stato un po’ un mare in burrasca per i mercati, dato che tutt ...

Brexit, i big del credito evitano l’Italia

La meta più gettonata è Francoforte ...

Investimenti, la tendenza alla giapponesizzazione

A causa di una ripresa economica nell’Area Euro che non accenna a sollevarsi e di un’inf ...